music and future

Sara Loreni conferma di avere l’X-Factor

Dopo il suo NO al talent, un disco e un tour di successo

mentha_cover_webedited

Roma – Grande spessore artistico e altrettanta personalità sono le carte vincenti di Sara Loreni, performer ed autrice emiliana che ha detto di “no” a X-Factor, dopo un esordio televisivo di grande successo ed un fitto tour sui palchi di tutta Italia. Il suo album d’esordio “Mentha” firmato da Martino Cuman (Maciste Dischi, settembre 2015), è un disco che mescola synth pop e alternative rock. Dopo il successo riscosso dal singolo “Dovresti alzare il volume”, anche con la seconda hit “Mi piaci” ha saputo conquistare pubblico e critica grazie all’uso della loop station sulla sua voce delicata ed elegante. Mentha Tour Estate 2016 l’ha portata da nord a sud lungo tutto lo stivale, l’ultima data coincide con la fine dell’estate ed è in programma il 24 settembre nel club ‘na cosetta a Roma. Non sono esclusi però fuori programma, in ogni caso è il momento per Sara di finire la sua tournée e di mettersi al lavoro per un nuovo attesissimo album. La cantautrice strizza l’occhio alla Fitzgerald e Stratos, ma si apre alle sonorità elettro e dream pop di St Vincent, Stereolab e Broadcast. La sua scrittura evoca il simbolismo di Rimbaud, poi si fa lieve e giocosa, profuma d’Eau de Violette e di dadaismo, in una sensibilità che è femmina e che tiene per mano Merini e Spaziani. Sono tantissimi anni che Sara Loreni calca le scene musicali, nel 2010 è stata vincitrice del Premio Ciampi e del Premio MEI e RER “la Musica libera. Libera la musica”. La cantante di Parma propone spettacoli a forte impatto scenico in cui alterna diversi strumenti musicali come il pianoforte, il basso, il synth e la loop station. Carismatica ed eclettica, Sara è una di quelle artiste capaci di lasciare il segno.

https://www.youtube.com/watch?v=9vgD5PZkvvI

Video di “Mi piaci” diretto da Mirco Marmiroli