tech

L’intelligenza artificiale in una chat, ecco Google Allo

google allo 2ROMA – Google Allo è ai nastri di partenza. In queste ore è possibile, infatti, la pre-registrazione su Google Play. Allo è il nuovo servizio di messaggistica istantanea di Big G ma, a differenza di WhatsApp, sembra poter offrire molto di più.

Google Allo, caratteristiche principali

Presentata a maggio, nel corso dell’I/O 2016, Allo è pronta finalmente al lancio. Operativa, stando ai rumor che girano in rete, già nei prossimi giorni. La nuova chat, offerta in maniera completamente gratuita, in buona sostanza assomiglierà molto alla diretta concorrente WhatsApp. A differenza di questa, però, sarà supportata da una forma di intelligenza artificiale. Allo impara attraverso il suo utilizzo il linguaggio degli utenti, facilitando la scrittura, e i suoi gusti. Fornirà quindi risposte e informazioni su quanto digitato nei messaggi. In pratica se si parla di un film Allo consiglierà il cinema più vicino dove poterlo vedere. Spazio, poi, anche alle foto e agli sticker a corredo dei messaggi. Possibilità, infine, di una scrittura crittografata.

Google Allo e Duo, Big G alla conquista della comunicazione privata

Su Play store è già possibile la fase di pre-registrazione al servizio. La chat di Mountain View potrà essere utilizzata su tutti i modelli di smartphone Android. Non viene escluso l’universo iOS. Google Allo segue il lancio di Duo, il servizio di videochiamata a due proposto gratuitamente qualche settimana fa.