spettacolo

Fuocoammare escluso dagli Oscar ma in gara tra i documentari

fuocoammare il candidato italiano agli oscarROMA – Fine della corsa all’Oscar per Fuocoammare, il documentario di Francesco Rosi candidato dall’Italia per la sezione ‘miglior film straniero’. Già vincitrice dell’Orso d’Oro a Berlino e di molti altri premi, la pellicola sugli sbarchi dei migranti a Lampedusa, non figura tra i nove titoli selezionati dall’Academy. Tra gli esclusi eccellenti, oltre a ‘Fuocoammare’, ci sono ‘Elle’ di Paul Verhoeven, e ‘Neruda’ di Pablo Larrain.

Fuocoammare escluso dagli Oscar ma in gara tra i documentari

Corsa finita ma non del tutto: Fuocoammare resta in corsa nella ‘shortlist’ degli Oscar, ossia la lista dei quindici documentari che diventeranno cinque il giorno delle nomination, il 24 gennaio, un mese prima della cerimonia dell’Academy a Los Angeles, il 24 febbraio.

Oscar 2017: i titoli scelti per la sezione “Miglior film straniero”

L’australiano “Tanna”, il canadese “It’s Only the End of the World”, il danese “Land of Mine”, il tedesco “Toni Erdmann”, l’iraniano “The salesman”, il norvegese “The King’s Choice”, il russo “Paradise”, lo svedese “A man called Ove” e lo svizzero “My life as a zucchini”.

Fuocoammare, il trailer