Estate, vacanze, caldo: ma il sesso?

Il primo effetto fisiologico del caldo riguarda l’eccessiva sudorazione, che potrebbe generare cattivo odore, questo certamente non stimola la sessualità…

Arriva finalmente il momento del caldo, delle vacanze, l’estate, la bella stagione fatta di sole, gelati, spiaggia, passeggiate in montagna e chi più ne ha più ne metta……..ma cosa accade ai rapporti intimi? In sostanza, il sesso ci guadagna???

I pareri, le ricerche e le testimonianze non sono unanime, secondo gli esperti, gli andrologi, i medici cardiologi e i sessuologi con il caldo, anche per quanto riguarda il sesso, è bene stare un po’ attenti. Se in estate si è, come si dice, più aperti agli incontri, complici gli abiti scollati, il costume ridotto, il vedo non vedo degli indumenti più leggeri, c’è chi lamenta una certa crisi negli incontri erotici. Infatti il caldo, secondo alcuni, non aiuta per vari motivi, soprattutto per le coppie di lunga durata.

Il primo effetto fisiologico del caldo riguarda l’eccessiva sudorazione, che potrebbe generare cattivo odore, questo certamente non facilita e non stimola la sessualità. I rimedi possono essere diversi: dalle docce fatte in coppia alla ricerca di luoghi freschi o semplicemente all’utilizzo di un condizionatore, ma attenzione, la temperatura non deve essere al di sotto dei 18 gradi o si rischia l’effetto contrario.

D’altra parte però, il sudore può essere un potente alleato. Come afferma il sessuologo, psichiatra Marco Rossi, “d’estate si suda di più, ma si apprezzano anche di più gli odori. Con il caldo la temperatura della pelle si alza, aumenta la vasodilatazione periferica e vengono emanati nell’aria i ferormoni, sostanze chimiche prodotte dal corpo, sensibili all’olfatto e di forte richiamo sessuale.

” Ma attenzione, ci sono anche delle controindicazioni, strettamente fisiologiche, legate al caldo,” ad esempio come afferma l’urologo Fabrizio Iacono, “Se è vero che nei mesi estivi la produzione di ormoni aumenta per le ore di luce in più che stimolano i centri ipotalamici, è anche vero che crescono i fattori che possono provocare episodi di disfunzione erettile occasionale o di astenia sessuale”. Sembra quindi abbastanza fisiologico incorrere in approcci erotici che non sempre finiscono con grandi prestazioni, ma non bisogna farsi prendere dal panico, la stagione calda non dura a lunga e se c’è passione anche questi limiti si possono superare!!!!

Lo sapevate che…

Secondo il sito di incontri Victoria Milan, riferisce il ‘Mirror’, che ha intervistato 4.251 donne provenienti da più di 20 paesi, quando il desiderio del loro partner aumenta durante le vacanze estive, la maggioranza delle interpellate farà di tutto per evitare contatti intimi e incontri piccanti. Compreso trovare scuse per non dover dire semplicemente ‘no’. Nella top five, al primo posto, c’è la frase ‘Fa troppo caldo, stiamo sudando’, utilizzata dal 19,4% delle donne. Che d’estate poi, come dicevamo, più che un pretesto è una realtà. Ma quando rinfresca come si fa?

Se neanche doccia o bagno offrono conforto e il calo del desiderio sembra impossibile da sconfiggere, ci si può abbandonare a stuzzicanti giochi erotici con il ghiaccio: raffredda i bollori dovuti alle alte temperatura ma accende quelli della passione!

Durante la giornata bere molta acqua: la disidratazione è il principale nemico di una buona attività fisica, è quindi fondamentale idratarsi bene.

Dubbi e domande…

Serena, 18 anni
Ho delle perdite marroni sul salvaslip, potrebbe essere che questo caldo improvviso mi faccia questo effetto?…

Ginger, 17 anni
Ieri sono stata ad una festa dove ho conosciuto un ragazzo con cui mi sono baciata nella sauna, dopo un pò però ci siamo alzati perché non si poteva più stare nella sauna per il caldo…


Nel celebre spot di una famosa bevanda dissetante, la protagonista rifiuta le avances del marito per il troppo caldo…

Spot Nestea: Antonio fa caldo (2001).