Just Music Festival, al Maxxi le stelle del clubbing

Just Music Festival, al Maxxi le stelle del clubbing

Just Music FestivalROMA – Due serate a cavallo tra clubbing, arti visive e ricerca. Torna a Roma l’8 e il 13 giugno Just Music Festival per la sua quarta edizione. Dj set, proiezioni e live performance che attraversano i generi, gli stili e le nazioni per un festival che rende la Capitale teatro della migliore ricerca sonora e artistica contemporanea.

Mercoledì 13 giugno le Terme di Caracalla faranno da affascinante cornice a uno dei live più attesi dell’anno: quello dell’icona musicale internazionale Björk; mentre venerdì 8 giugno al MAXXI – Museo Nazionale del XXI secolo prenderà vita, dalle 18 fino a tarda notte, una grande soirée in cui si alterneranno alla consolle alcuni dei nomi di punta del clubbing più ricercato.

Dal mitico Seth Troxler, producer statunitense che ha calcato tutti i più importanti palchi del mondo con il suo sound eclettico e trasversale, al tedesco Gerd Janson, tra i più rispettati e acclamati dj della nuova generazione; dal leggendario Vatican Shadow, icona dell’underground ed eroe dell’elettronica anni 2000, fino al multiforme e camaleontico progetto VIPRA. Ancora: il minimalismo techno in continua evoluzione del duo Howl Ensemble; le atmosfere house di Francesco Costantini e Riccardo Carnevale, per chiudere in bellezza con il grande Hugo Sanchez, personaggio cardine dell’underground romano.

L’evento vedrà anche la speciale partecipazione del talento artistico di Nico Vascellari e nella sala cinema del MAXXI verrà proiettato in anteprima il film “INTHEMOUNTAINS” di Giorgio Orbi, progetto che prende le mosse dalla relazione simbolica tra l’immaginario paesaggistico montano e quello delle sottoculture musicali legate al mondo della dance music.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it