Una notte alla stazione con Marco Mengoni: il cantante inaugura Atlantico Fest

Una notte alla stazione con Marco Mengoni: il cantante inaugura Atlantico Fest

Condividi l’articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Una notte alla stazione, un gruppo di musicisti che si riuniscono davanti ai binari dei treni e cominciano a suonare. Quella che potrebbe sembrare la scena di un film è diventata realtà alla Stazione Centrale di Milano. Ha inaugurato così il suo Atlantico Fest Marco Mengoni che, la scorsa notte, ha organizzato un’esclusivo showcase per 300 fortunati fan. È la prima volta che gli spazi di una stazione in Italia vengono concessi per un evento privato. 

Intorno alle 2.15, così, Marco è salito su un palchetto allestito davanti ai bianari 10 e 11 e ha cominciato a cantare: 5 dei 15 brani di Atlantico, l’album in uscita il 30 novembre. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial) in data:

Fasciato in un lungo cappotto nero, Mengoni ha aperto con Muhammad Alì, per poi passare a Buona Vita, La ragione del mondo (suonata dal cantante al pianoforte), Hola e Voglio

Lo showcase apre ufficialmente la tre giorni milanese di Atlantico Fest, la serie di iniziative legate all’uscita del nuovo disco del cantante di Ronciglione che avranno come focus e nodo centrale Torre Valasca.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it