Continuo a leggere in internet commenti dove dicono che il rischio c'è...

Continuo a leggere in internet commenti dove dicono che il rischio c’è…

Salve, scusatemi se vi scrivo ancora ma è da una settimana che non mangio, non dormo e piango in continuazione e non riesco a stare tranquilla per quel fatto accaduto tra il 19/06 e il 20/06 dove il mio ragazzo dopo il sesso orale mi ha eiaculato sulla vagina all’altezza del clitoride. lui mi ha detto che lo sperma è colato tra le grandi e le piccole labbra senza xrò venire a contatto con la cavità vaginale perchè avevo infilato dentro un fazzoletto di carta che però copriva anche lo spazio tra le piccole labbra. io non so se quest’ultima parte sia venuta bagnata dallo sperma perchè subito dopo il primo getto ho tolto via il fazzoletto e il mio ragazzo ha eiaculato sulla pancia. ho chiesto ad alcune persone delle guardia medica e al mio medico di base se rischiavo qualcosa e tutti mi hanno detto che le probabilità erano davvero scarse dato anche dal fatto che ero al mio ultimo giorno di ciclo. continuo a leggere in internet commenti vari dove dicono che il rischio c’è ed è bello grande anche che basta anche un solo contatto tra sperma e vagina. vi prego aiutatemi non so più che fare. grazie

Anna, 22 anni


Cara Anna,
ci dispiace che tu stia passando un periodo così difficile, ma ribadiamo che, da quello che ci hai raccontato, puoi stare tranquilla.
Te lo hanno ribadito anche altri medici, perchè l’eiaculazione è stata esterna e tu non eri nel periodo fertile!
Su internet puoi trovare scritto di tutto, ma devi sempre chiederti quali competenze ha chi esprime il suo parere!
Tieni presente che non mangiare, non dormire e essere così preoccupata sono tutti elementi che possono influenzare il ciclo e creare dei ritardi che possono solo farti stare peggio!
Solitamente, si consiglia di effettuare il test dal primo giorno di ritardo del ciclo, in modo da essere sicuri che il test sia davvero attendibile, ma può dare i primi risultati già dopo 12-14 giorni dal rapporto a rischio, ovvero il tempo che occorre affinché l’ovulo fecondato risalga le tube di Falloppio e si impianti sull’endometrio, solo allora il corpo inizierà a rilasciare l’ormone della gravidanza rilevato dal test. Quindi, se proprio non riesci a tranquillizzarti, aspetta qualche altro giorno e fai il test.
Facci sapere come procedono le cose.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it