Se il preservativo è abbastanza sicuro, perchè utilizzano la pillola?...

Se il preservativo è abbastanza sicuro, perchè utilizzano la pillola?…

Cari esperti, ho 18 anni e mi chiamo Maria.
Innanzitutto devo ringraziarvi perchè quello che fate è veramente grandioso, grazie a voi tante persone che non sanno a chi rivolgersi, (me compresa) hanno qualcuno su cui contare.. oggi volevo se possibile porvi un quesito: è rischioso se durante i rapporti sessuali, (protetti esclusivamente dal preservativo) ci sia una pausa di un massimo di 5 minuti, e poi si continui il rapporto ma con lo stesso preservativo dei 5 minuti prima? Mi scuso se forse è una domanda un po’ banale ma vorrei essere sicura di quello che faccio…
…forse ora che sentirete la mia domanda penserete che sia una folle, ma mi vergogno e di conseguenza non ne parlo mai con nessuno… la mia domanda è: come devo fare a calcolare i giorni fertili? Premetto che non ho un ciclo regolare infatti varia dai 25 ai 31 o anche 32 giorni… l’ultimo ciclo ad esempio l’ho avuto il 21/04/09 dopo 32 giorni quindi se io per questo mese volessi calcolare quali sono i giorni fertili come devo fare?
…E’ rischioso avere un rapporto sessuale completo non protetto, anche se non c’è nessuna fuoriuscita di sperma all’interno della vagina?…
…A vostro parere è da considerare rischioso un rapporto anale e/o orale non protetto, con e senza fuoriuscita di sperma? La domanda non è riferita ad un rischio relativo alle malattie trasmissibili, ma rischioso dal punto di vista di una gravidanza…
…Se in un rapporto di coppia l’utilizzo del preservativo è abbastanza sicuro, perchè allora tante e tante ragazze utilizzano la pillola? Io sono fidanzata da circa 2 anni e solo da qualche mese ho avuto un rapporto completo, posso tranquillamente continuare ad avere rapporti con il mio ragazzo utilizzando esclusivamente il preservativo oppure devo prendere la pillola? Vi ringrazio per l’attenzione e spero che rispondiate alle mie domande perchè è veramente importante! Grazie

Maria, 18 anni


Cara Maria,
poiché hai scritto diverse mail con vari quesiti, abbiamo pensato di riunirli e di provare a risponderti in un’unica soluzione! Per prima cosa: se il pene viene tolto dalla vagina prima dell’eiaculazione e il preservativo non si sfila, non c’è alcun rischio se viene poi reintrodotto. Per la seconda domanda possiamo risponderti che, di norma, l’ovulazione cade circa 14 giorni prima rispetto alla data in cui tornano le mestruazioni (ad esempio nel caso di un ciclo di 32 giorni, dovrebbe essere avvenuta intorno al 18° giorno); ovviamente quando il ciclo è irregolare diventa impossibile predire tale periodo, poiché si può fare un calcolo solo a ritroso; e allora ci sono alcune strategie per dedurre l’ovulazione, come la misurazione della temperatura basale oppure un test di fertilità reperibile in farmacia.
Per quanto riguarda la terza domanda: seppur minimo, esiste un rischio nei rapporti non protetti, poiché ci potrebbe essere una fuoriuscita di liquido pre-seminale che può contenere spermatozoi e che riporta un 2% di rischio fecondazione.
Per la tua quarta domanda, ti precisiamo che affinché avvenga il concepimento nel rapporto intimo è necessario che lo sperma entri in contatto con gli organi interni femminili (la vagina!).
Per la tua ultima domanda ti rassicuriamo sul fatto che il preservativo (quando non si lacera) è il metodo più sicuro che ci sia, per cui se ti trovi bene con esso puoi tranquillamente continuare ad adottarlo; spesso si preferisce la pillola anticoncezionale onde evitare le procedure per indossare il preservativo ogni volta, oppure per la paura di una rottura di quest’ultimo.
Speriamo di aver risposto in maniera esauriente a tutte le tue domande, se così non fosse, puoi scriverci quante volte vuoi!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it