Ho iniziato ad avere perdite marroni che durano ancora adesso...

Ho iniziato ad avere perdite marroni che durano ancora adesso…

Buongiorno, scrivo perché sono un po’ preoccupata. Ho un ciclo medio di 35 giorni, ma questo mese al 25esimo giorno ho iniziato ad avere delle perdite marroni che continuano a durare ancora adesso (a distanza di 7 giorni). Ho avuto solo 4 rapporti tutti protetti dall’inizio alla fine. Sono anche andata dalla ginecologa per capire che cosa avessi e lei, con l’eco interna, mi ha detto che stavo ovulando e che le perdite potevano essere dovute a quello. Ciò che non capisco è come sia possibile che queste perdite continuino a durare da una settimana se sono legate all’ovulazione, che dovrebbe durare pochi giorni. Cosa devo pensare? Sono preoccupata e non so come comportarmi, era una cosa che non mi era mai capitata prima. Inoltre da questo mese volevo ricominciare la pillola come devo fare? Devo attendere il ciclo normale? Verrà??

Carlotta, 22 anni


Cara Carlotta,
le perdite di cui parli appartengono a quello che si definisce “spotting ovulatorio”. Sebbene possono destare preoccupazione, rappresentano un fenomeno molto frequente durante il periodo ovulatorio. Durante l’ovulazione, infatti, segue un brusco calo degli estrogeni (sbalzo ormonale) che solitamente precede di qualche giorno il picco ovulatorio, definito picco di LH e che provoca un piccolo sfaldamento della mucosa uterina. Quindi se il rilascio dell’ovulo avviene in un preciso giorno, il periodo ovulatorio abbraccia diversi giorni ed è per questo che le perdite possono prolungarsi. Ovviamente se dovessero persistere è bene sempre rivolgersi alla ginecologa per monitorare la situazione. Nel tuo caso, avendo preventivamente effettuato la visita ginecologica, riteniamo che puoi stare tranquilla, in quanto ti è stato confermato che lo spotting è legato all’ovulazione e il corpo probabilmente si sta iniziando a preparare all’arrivo del ciclo.
Per quanto riguarda l’assunzione del contraccettivo ormonale come la pillola anticoncezionale, ci sembra di capire che vuoi riprendere l’assunzione e che quindi la prendevi già precedentemente. Solitamente come saprai va iniziata il primo giorno del ciclo, in ogni caso
sarebbe importante che ti confrontassi con la ginecologa che ti segue e che, conoscendo la tua storia, saprà consigliarti il dosaggio più adatto alle tue esigenze. 
Quindi per il momento continua ad avere rapporti sempre protetti, attendi serenamente l’arrivo del ciclo mestruale e valuta la possibilità di ritornare dalla collega per la richiesta della pillola.

Speriamo di esserti stati di aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it