Ho lavato le parti basse con la spugna, dopo mamma si è fatta la doccia...

Ho lavato le parti basse con la spugna, dopo mamma si è fatta la doccia…

Buongiorno esperti, scusate ho un dubbio io usando la pillola a volte ho perdite di liquido seminale dato che dopo un rapporto il liquido esce nella pipì o a volte lo trovo anche nelle mutande, io martedì mi sono lavata con la spugna nelle parti basse e giovedì mia mamma so è fatta la doccia con la stessa spugna, io ho paura che ne lavarmi sia uscito un po’ di liquido seminale e sia andato nella spugna, mettiamo caso ci fosse andato se mia mamma due giorni dopo fa la doccia e si lava con quella spugna c’è qualche rischio?, poi come secondo dubbio ieri il mentre il mio ragazzo si stava dando il deodorante è finito un po’ nella mia vagina c’è qualche problema con la pillola è il deodorante possibilmente finito nella vagina?. Ringrazio molto per la pazienza è mi scuso per l’eccessiva quantità di domande!

Giulia



Cara Giulia,
proveremo a rispondere ai tuoi dubbi. Come spesso sottolineiamo, sembra che gli spermatozoi abbiano dei superpoteri perchè capaci di generare una nuova vita, ma in realtà non è un processo così lineare ed immediato.
Gli spermatozoi se vengono esposti ad ambienti esterni, a contatto con superfici, saponi, aria, acqua tendono a seccarsi in pochi istanti in quanto non vi sono nè le temperature nè il ph idoneo per la loro sopravvivenza.
Per cui puoi stare tranquilla non vi è alcun rischio contagio con la spugna nei confronti di tua madre.
Per quanto riguarda invece il tuo secondo dubbio non vi è una interazione specifica tra il deodorante e la pillola. L’unica cosa che può succedere se finisce il deodorante in vagina, è una possibile irritazione della pelle, in quanto spesso i deodoranti non sono neutri e potrebbero irritare delle zone più sensibili.
Ma ribadiamo non vi sono rischi di compromissione sull’efficacia della pillola.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it