Fabio Rovazzi e il nuovo esilarante format su Twicht

Fabio Rovazzi e il nuovo esilarante format su Twicht

Oggi alle 18 appuntamento con Jovanotti e Tomaso Trussardi. Sono già intervenuti Calcutta, Fabio Volo, Frank Matano, Emma, Michelle Hunziker e tanti altri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Se ancora non avete scoperto Twicht – la piattaforma streaming più famosa al mondo – potete farlo con Fabio Rovazzi.

Qui l’artista ha lanciato una serie di appuntamenti esclusivi, annunciati attraverso un vlog pubblicato sul suo canale YouTube in cui appare insieme a Will Smith, Martin Lawrence e Jack Black che lo vedono protagonista di interviste, chiacchierate o semplici aperitivi insieme a numerosi ospiti e amici del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica.

WILL SMITH, JACK BLACK & NEW YORK.

Un nuovo format esilarante ricco di colpi di scena ma anche caratterizzato dal linguaggio diretto, marchio di fabbrica di Rovazzi, che arriva al cuore e alla mente di un pubblico vasto. Dopo aver già incontrato Gianni Morandi, Frank Matano, Pierluigi Pardo, Calcutta, Fabio Volo, Antonio Candreva, Flavio Briatore e Marco Montemagni, Luca Toni, Emma e Michelle Hunziker, questa sera alle 18 l’appuntamento è con Jovanotti e Tomaso Trussardi.

In questi anni, dal grande successo del 2016 in cui ha segnato un record con “Andiamo a comandare”, che è entrato nella storia del mercato discografico italiano per aver conquistato il disco d’oro solo grazie allo streaming, Fabio Rovazzi si è distinto per la sua grande creatività in più ambiti, per lo sguardo tagliente sulla vita di tutti i giorni e per l’ironia che lo ha portato a conquistare il cuore non solo di tantissimi fan ma anche di amici e colleghi del mondo dello spettacolo, italiani e internazionali.

Non poteva perciò mancare su Twitch con un format, divertente e irriverente, per trascorrere un’ora in compagnia tra chiacchierate tra amici, risate e spunti di riflessione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it