Da qualche giorno mi scrive un ragazzo, penso sia interessante…

Buongiorno,
Vi ringrazio nuovamente per l’aiuto, adesso con mia mamma va meglio e mi sento più sicura di ciò che voglio e di me stessa: ora come ora le cose si sono aggiustate e inizio a prendere in mano il mio futuro.
Mi dispiace fare la lista della spesa di ogni mio problema in ogni mail, ma per me è un momento un po’ difficile e non voglio tempestare le mie amiche di domande paranoiche: i miei genitori si sono separati poco prima della quarantena e completamente all’improvviso, mio babbo ha voluto andarsene ed io e mia mamma ci siamo trovate perse. Per giunta, mi sono appena lasciata col mio ragazzo…
È di questo in particolare che vorrei parlare, avrei bisogno di un consiglio. Sono stata io a lasciarlo, perché non provavo più i sentimenti di prima, sono cambiata e mi sono resa conto che alcune cose di lui non mi facevano sentire libera e non mi facevano crescere.
Se prima ero indecisa se fosse la scelta giusta o meno adesso ne sono sicura, mi sono tolta un peso.
Il fatto è che da qualche giorno mi scrive un altro ragazzo, che frequenta come me il conservatorio e che avevo già notato da qualche tempo, e penso che sia una persona interessante da conoscere. Lui proprio stasera mi ha chiesto di vederci, ovviamente quando sarà possibile uscire di nuovo… in pratica vorrebbe uscire con me.
È che adesso mi trovo in un periodo in cui non capisco se voglio una storia seria o tutto il contrario: ci sono dei momenti in cui penso una cosa e dei momenti in cui ne penso un’altra. Io vorrei essere sincera con lui quando si presenterà l’occasione.
Non so se dovrei lasciarmi trasportare dall’attrazione fisica oppure no. Mi sentirei una poco di buono e non voglio apparire come una ragazza leggera che dá confidenza al primo che passa.
E poi col tempo sto scoprendo una cosa importante, ovvero che non per forza deve sempre piacere qualcuno, è bello anche restare soli: ed è quello che a me serve… anche per poi star bene con una persona.
Allo stesso tempo però vorrei conoscere questo ragazzo…Avevo bisogno di dirlo a qualcuno, oltre che alle mie amiche. Mi scuso nuovamente per la lunghezza di questi messaggi, e vi ringrazio ancora.

Carla


Cara Carla,
hai fatto bene a riscriverci, a volte mettere nero su bianco i nostri pensieri aiuta non solo a sentirci più leggeri ma ad avere anche una maggiore chiarezza su cosa proviamo. Hai ragione è proprio un momento complesso da affrontare, non c’è solo il covid con tutte le difficoltà che comporta ma anche queste ripetute chiusure ed abbandoni.
Hai sicuramente fatto una connessione importante rispetto l’importanza di avere un tempo per stare da soli, conoscersi, cercare un proprio equilibrio, ridefinire limiti e progettualità, mettere un pò di ordine nella propria vita emotiva senza necessariamente proiettarla sugli altri.
Questo è una riflessione matura scaturita forse anche da questo isolamento forzato che ci ha imposto necessariamente senza troppe scuse di confrontarci con noi stessi.
Forse potresti gestire meglio questa ansia e aspettattiva, vivendo questo rapporto giorno per giorno. Storia seria, storia passeggera… forse ora è il tempo di conoscervi, di annusarvi, di ascoltare e non di mettere delle etichette precise. Altrimenti la sensazione di apnea diventa sovrastante.
Magari non essere troppo severa con te stessa, non darti giudizi o non farti incastrare da determinate aspettative. Ascolta i tuoi bisogni, rispetta i tuoi tempi e siamo sicuri che troverai la tua bussola.
Un caro saluto!

2 Maggio 2020