Mi sono resa conto che il mio seno si era notevolmente ingrossato

Mi sono resa conto che il mio seno si era notevolmente ingrossato

Cari esperti,
Vi mando questa mail per chiedervi un chiarimento. Oggi sono stata molto agitata perché questa mattina mi sono resa conto che il mio seno si era notevolmente ingrossato. Premetto che ho le mestruazioni dal 2015 e generalmente ho una terza abbondante. Fino ad oggi non mi era mai successa una cosa del genere.Tempo fa ho avuto un rapporto non protetto con un ragazzo. Lui non è venuto dentro e quindi, per sicurezza, ho eseguito un test di gravidanza 4 giorni fa che è risultato negativo.Dopo aver visto un ingrossamento così evidente del seno mi sono subito preoccupata e, temendo che quello di giovedì fosse stato un test dal risultato falso negativo, ne ho svolto un altro con la prima urina del giorno. Anche questo secondo test è risultato negativo. Le mestruazioni sono arrivate l’ultima volta il 10 dello scorso mese. Questo mese, quindi, è in ritardo ma c’è anche da considerare il fatto che io non ho mai avuto le mestruazioni regolari. La mia prima domanda è: posso stare tranquilla di non essere incinta oppure no? Durante la giornata ho notato che  il seno ha iniziato a prudermi: un prurito sopportabile ma inaspettato. Ho quindi ipotizzato che forse non si trattasse di ingrossamento da gravidanza o da periodo premestruale.Questa sera, poi, sono tornata a casa con l’intenzione di spalmare un pò di Gentalin sul seno, ma quando ho tolto il reggiseno sono rimasta colpita nel vedere che il mio seno sinistro era notevolmente più gonfio di quello destro. Cosa potrebbe essere? E cosa dovrei fare?

Ringrazio infinitamente per la vostra risposta. 
Un saluto
 
Anonima

 Cara Anonima,
non abbiamo risposte certe da darti, ma proviamo a comprendere insieme alcune cose. Il coito interrotto non è un metodo contraccettivo sicuro in quanto si richiede al partner un autocontrollo importante in un momento delicato  e di massimo piacere, quindi sarebbe meglio avere rapporti  protetti dall’inizio alla fine; hai scritto di aver effettuato due test di gravidanza risultati entrambi negativi e questo dovrebbe già farti sentire più tranquilla, l’importante è che il test sia stato eseguito dopo il 14° giorno dal rapporto a rischio. L’irregolarità del ciclo dipende da molti fattori: stress, cambio di abitudini di vita e/o alimentari, ansia, oscillazioni ormonali, ecc. Ne hai mai parlato con medico? 
Per quanto riguarda il seno, non crediamo sia nulla di preoccupante, in quanto, molte donne, durante il periodo ovulatorio o premestruale (quando appunto il seno tende a gonfiarsi) si accorgono di non avere una perfetta simmetria mammaria. Detto ciò, ricordiamo l’importanza di affidarsi ad un medico/ginecologo che, nel tempo, conoscendo la tua storia clinica riesca a darti risposte sicure e aiutarti  a risolvere l’irregolarità e magari a trovare un contraccettivo adatto a te che permetta di vivere una sessualità serena e libera da timori.
Speriamo d’esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!
L’équipe degli esperti
 
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it