Thailandia, il criceto Hamtaro simbolo della protesta contro il governo

Thailandia, il criceto Hamtaro simbolo della protesta contro il governo

Le manifestazioni vanno avanti dallo scorso febbraio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Centinaia di giovani attivisti thailandesi sono scesi per le strade di Bangkok lo scorso 26 luglio per manifestare contro il governo, criticato per la gestione dei soldi pubblici. Simbolo della loro protesta ‘Hamtaro’, il criceto giapponese protagonista dell’omonimo anime.

I manifestanti si sono radunati intorno al Monumento della Democrazia, nel centro della città, e hanno iniziato a muoversi in circolo, imitando un criceto che corre su una ruota senza una meta. Nel farlo, hanno intonato la sigla giapponese del cartone animato ‘Hamtaro’, cambiandone i testi come critica contro il governo. “Il cibo più delizioso è il denaro dei contribuenti”, e ancora, “Sciogli il parlamento! Sciogli il parlamento! Sciogli il parlamento!”.

Le proteste vanno avanti dallo scorso febbraio, quando una sentenza della Corte costituzionale thailandese ha sciolto il Future Forward Party, partito antimilitarista formato prevalentemente da Millennials.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it