Mi ha toccato dopo essersi lavato le mani, mi può aver messo incinta?

Mi ha toccato dopo essersi lavato le mani, mi può aver messo incinta?…

Buongiorno,
scusi il disturbo 
volevo porle una domanda riguardante un argomento 
ci tenevo a precisare che non ho mai avuto rapporti complenti ,dunque sono vergine, 4 settimane fa ho fatto petting con il mio ragazzo senza però che le nostre parti intime si toccassero, solo masturbazione a vicenda dopo aver eiaculato sulla sua pancia é andato in bagno per pulirsi e una pochissima quantità è caduta sulle mani, si è lavato con il sapone ecc e dopo 15 minuti mi ha masturbato ancora. É possibile che mi abbia messo incinta? Non so se può risultare una domanda assurda ma sono una ragazza molto ansiosa e 2 mesi fa ho avuto un ritardo di 1 mese e 2 settimane per ansia e questo mese di 2 giorni 
secondo lei rischio una gravidanza? 
Grazie e scusi il disturbo 💋

 

Anonima


Cara Anonima, 
comprendiamo la tua ansia e la tua preoccupazione.
Innanzitutto vogliamo rassicurarti sul fatto che è naturale avere dei dubbi sulla sessualità soprattutto quando si è giovani e magari si è alle prime esperienze.
Devi sapere che affinché ci sia un concepimento deve esserci un rapporto completo con penetrazione ed eiaculazione all’interno dei genitali femminili, durante i giorni fertili della donna, che in un ciclo regolare di 28 giorni cadono all’incirca tra l’11 ed il 18° giorno di ciclo.

Con il petting, e quindi con un contatto soltanto esterno tra i genitali o con la masturbazione non si può rimanere incinta. Inoltre, devi sapere che lo sperma al di fuori dei genitali non sopravvive a lungo, non trovando un ambiente idoneo e dunque nel contatto tra sperma e mani e superfici o genitali  questo perde il suo potere fecondante. E’ piuttosto improbabile che avvenga una gravidanza in questo modo. Il rischio potrebbe verificarsi se si introducesse in profondità un dito in vagina con dello sperma appena eiaculato nei giorni fertili della donna, ma non è il tuo caso.
Per quanto riguarda il ritardo del ciclo, possono essere diverse i fattori che possono causare ritardi o anticipi, tra i quali: oscillazioni ormonali, cambiamenti di stagione, alimentazione, stile di vita, ma anche stress ed ansia, come scrivi tu stessa. 
Ti consigliamo di tranquillizzarti poichè come hai verificato ansia o stress possono causare ulteriore ritardo. 
Può capitare quando si è molto giovani che il ciclo non sia regolare, e come nel tuo caso vi siano ritardi anche lunghi, ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo in modo che possa capire le cause del ritardo ed aiutarti a regolarizzare il tuo ciclo.
Per il futuro vi consigliamo di prestare sempre attenzione all’igiene, come il lavaggio delle mani dopo l’eiaculazione, per evitare rischi e di valutare un metodo anticoncezionale sicuro, qualora decidiate di avere rapporti completi.
Un caro saluto 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it