Presentato all’istituto Colombo di Roma il progetto ‘Il dono’

Studenti protagonisti del laboratorio artistico di Rosy Rox

ROMA – “Gli studenti saranno parte attiva di un percorso creativo collettivo, che indaga i processi di comunicazione non verbali, nella convinzione che l’atto di creazione sia un dono, un fenomeno di rivelazione che parte dalla donazione di sé all’altro”.

Così Rosy Rox, artista visiva nata a Napoli nel 1976, ha presentato all’Itt ‘Colombo’ il suo laboratorio ‘Il dono’, che si inserisce nel più ampio progetto ‘A scuola di parità’. Interamente finanziato da Roma Capitale-Dipartimento Partecipazione, Comunicazione e Pari Opportunità, il progetto promuove una serie di temi legati alle pari opportunità nelle scuole secondarie di secondo grado.

‘Il dono’ coinvolgerà 80 alunni dell’istituto, divisi per gruppi nel rispetto delle norme di sicurezza, in un workshop artistico e introspettivo, che culminerà in una video performance. La partecipazione degli studenti darà infatti vita ad un’opera finale, come già nelle precedenti edizioni del progetto, che è nato dieci anni fa e non smette di evolversi.

“Il dono è un fenomeno sociale totale, come suggerito da Marcel Mauss, il cui sistema non solo racchiude tre obblighi collettivi (il dare, il ricevere e il ricambiare), ma serve a stabilire relazioni fra gruppi e persone”, ha ricordato Rosanna Moretti, docente del ‘Colombo’ che ha curato il progetto.

“Crediamo fortemente nel valore di questi progetti- ha dichiarato la dirigente scolastica Maria Chiara Gallerani– da sempre nelle nostra scuola portiamo avanti delle attività concrete che si affiancano ai percorsi didattici, come stage, periodi in azienda, progetti internazionali. Perché sono attività che permettono ai ragazzi di legare le conoscenze apprese a scuola con le esperienze di vita, aiutano a sviluppare lo spirito di iniziativa, migliorano la padronanza delle lingue e favoriscono l’autostima”.

2021-02-22T17:08:36+01:00