Il vaccino anti-covid influisce sull’anello nuvaring?…

Buonasera, utilizzo nuvaring da due anni e tra qualche giorno dovrò farmi il vaccino covid. Che rischi ci sono? Si perde l’efficacia contraccettiva?

Anonima


Cara Anonima,
l’anello vaginale è un contraccettivo ormonale ad uso vaginale ed è sicuro come la pillola perché ha lo stesso meccanismo d’azione ovvero tende ad inibire l’ovulazione, ispessisce il muco cervicale, rende inagibile la mucosa uterina all’annidamento. Se viene correttamente utilizzato, la sua efficacia contraccettiva è molto elevata.
Rispetto al dubbio non dovrebbero esserci specifiche interferenze con il vaccino anti-covid anche se in questi giorni se ne è parlato tanto soprattutto in funzione dell’eventuale rischio trombotico e tromboembolico.
La società italiana di Contraccezione (SIC) ha affermato recentemente che il rischio tromboembolico dei contraccettivi orali è già stato oggetto di accurata valutazione da parte del comitato di farmacovigilanza dell’Ema che nell’ottobre del 2013 aveva escluso ogni correlazione specificazione. Esistono elementi predisponenti alla trombosi che sono indipendenti dall’assunzione di farmaci, come fumo, obesità e sovrappeso, familiarità o eventi vascolari pregressi. Tutti fattori che devono essere vagliati dallo specialista prima della prescrizione del contraccettivo, attraverso un’accurata anamnesi personale e familiare.
Per cui ti rimandiamo al tuo medico di base o al ginecologo per approfondire meglio la presenza di eventuali fattori di rischio.
Ma ad oggi, non sembrano esserci particolari interazioni con tra vaccino Astrazeneca e l’efficacia del contraccettivo ormonale.
Un caro saluto! 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it