Ho notato una ridotta fuoriuscita di sperma durante l’eiaculazione…

Salve, vi scrivo per chiedere alcune informazioni.
Domenica 31 ho avuto un rapporto non protetto con la mia compagna. Questo tipo di rapporti sono molto frequenti tra di noi, ci fidiamo molto l’uno dell’altra. Quest’ultima volta, praticando il coito interrotto come sempre, ho notato una ridotta fuoriuscita di sperma nonostante io sia uscito molto prima dell’eiaculazione, cosa che mi ha fatto allarmare.
C’è un eventuale rischio?
Attendo un vostro riscontro.

Antonio, 21 anni


Caro Antonio,
il volume del liquido seminale varia da uomo a uomo e può andare da 0,1 millilitri ad anche 10 millilitri. Diversi i fattori che potrebbero incidere sulla quantità dell’eiaculato come il tempo trascorso dall’eiaculazione precedente. Maggiore sarà il tempo che separa le due eiaculazioni e più è cospicuo il volume di liquido seminale. Anche una lunga durata della stimolazione sessuale potrebbe ridurre il volume dell’eiaculato. 
Generalmente più del 40% del liquido seminale emesso durante un’eiaculazione esce tra la prima e la seconda contrazione indotta dal nervo pudendo che coinvolgendo poi i muscoli bulbospongioso e pubococcigeo. Con le contrazioni successive, il volume dell’eiaculato tende a ridursi gradatamente.
Come sempre ribadiamo che il coito interrotto non è un metodo contraccettivo sicuro perchè è difficile poter controllare il corpo in momenti di grande piacere. Per questo è sempre bene proteggere i rapporti dall’inizio alla fine soprattutto durante il periodo fertile della donna.
Tecnicamente se l’eiaculazione è stata esterna e non immediata i rischi dovrebbero essere ridotti, ma è chiaro che in una consulenza online non si hanno certezze assolute.

Un caro saluto!

2021-11-03T09:03:11+01:00