se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho avuto dei problemi con i contraccettivi e ora non so quale prendere…

Salve, innanzitutto vorrei ringraziarvi perché mi avete sempre risposto. Vorrei chiedervi un consiglio. Ho preso per un paio d’anni la pillola Yasminelle, ma purtroppo mi ha fatto ingrassare molto (da 60 chili sono arrivata a 68). Inoltre mi sentivo gonfia, la ritenzione idrica era aumentata e avevo delle vene rosse alle gambe. Così ho deciso di non prenderla più. Tuttavia, avendo un ragazzo da 7 anni, volevo prendere qualcos’altro. Il ginecologo mi disse che la soluzione migliore era il cerotto Evra perché passava nel sangue quindi non avrei più avuto problemi di peso e di ritenzione idrica. Così ho deciso di prendere Evra. L’ho preso per un anno più o meno e mi sono trovata bene. Durante l’assunzione ho smesso di fumare e ho fatto le analisi. Il medico mi ha detto che si erano alzati i livelli della tiroide e secondo lui dipendeva dal cerotto. Così l’ho dovuto smettere, ma purtroppo il primo mese che non lo prendevo più si è rotto il profilattico, ho dovuto prendere la pillola del giorno dopo e adesso non riesco a vivere con tranquillità la sessualità. Adesso vi chiedo: possibile che i livelli della tiroide si sono alzati per il cerotto? Se volessi ricominciare a prendere il cerotto, dopo tutto lo scombussolamento che ho avuto, sarebbe efficace come quando lo prendevo prima? Vi ringrazio e mi scuso per il messaggio così lungo, cordiali saluti.

Anonima



Cara Anonima,

ti ringraziamo per la fiducia e comprendiamo che dopo gli eventi da te descritti tu ti senta meno tranquilla nel vivere i rapporti sessuali.
Innanzitutto sei stata molto brava a rivolgerti sempre al tuo medico per farti prescrivere il contraccettivo a te più giusto, può capitare infatti che quello scelto in un determinato momento dopo tempo non sia più adatto è perciò è sempre bene in questi casi chiedere un consulto per cambiarlo. Rispetto alla tua domanda, così come suggerisce il bugiardino, effettivamente il cerotto Evra potrebbe causare un’alterazione dei valori tiroidei ma bisogna sempre considerare la variabilità individuale, potrebbero infatti essere responsabili più fattori e non è da escludere una tua predisposizione. Per questo come accennavamo prima è sempre importante che ci sia un monitoraggio del tuo medico.
Riguardo al tuo secondo dubbio se ricominciassi a prenderlo avrebbe comunque la sua efficacia contraccettiva.
Quello perciò che ti consigliamo è di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia per valutare insieme effettuando tutti gli esami, se sia il caso di riprendere il cerotto o un altro metodo contraccettivo, ad esempio esistono delle pillole più recenti con una dose più bassa di ormoni, così da ritrovare una serenità durante i rapporti sessuali.
Un caro saluto!