se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Sto impazzendo perch� il terzo ciclo che ho avuto dopo il rapporto protetto � durato 3/4 giorni con i primi due giorni flusso normale e gli altri due scarso…

Buonasera, sto impazzendo perché il terzo ciclo che ho avuto dopo il rapporto protetto è durato 3/4 giorni con i primi due giorni flusso normale e gli altri due scarso… così ho fatto un altro test con il ciclo che ha dato negativo e ho riguardato l’ecografia e c’è scritto sulle annotazioni: "22/12/14 UM 5/12 Informata riguardo pap test… (poi mi hanno segnato le analisi per la pillola) e poi Visita ectropion (poi c’è una parola che non riesco a leggere… sembra inizi con "se" o "pe"…" Ecografia nella norma. Nel foglio dietro c’è scritto: "Utero tvf di 74x40x48, a margine regolare ed ecostruttura omogenea. Endometrio preovulatorio.Ovaio sx multifollicolare sede di follicolo dominante, ovaio dx (neofollicolare/multifollicolare,non si legge la parola) e poi c’è scritto della falda libera di 25 nel douglas e nel "si consiglia" non ha scritto niente. Mi disse che ero in ovulazione infatti il 1 gennaio mi torno il secondo ciclo darapportio protetto che era avvenuto il 1 dicembre.Nelle foto dell’eco in una c’è tipo una voraginina nera con scritto D1 2 22 cm D2 2.21 cm. Sto impazzendo 🙁 Sono incinta? Vi prego aiutatemi.,

Cara Abigail,
ci dispiace che tu sia ancora così in ansia dopo tre cicli, tanti test di gravidanza tutti negativi e una visita ginecologica con ecografia durante la quale sei stata rassicuata che non c’era nessuna gravdanza!! Anche se è evidente che non è questo il vero problema, per rassicurarti torniamo a ribadire che non c’è nessun elemento che possa far pensare a una gravidanza! Tutti i parametri che sono nell’ecografia rientrano nella normalità. Una gravidanza non può restare nascosta all’ecografia! Inoltre una leggera variazione del flusso delle mestruazioni non ha a che fare con una gravidanza, ma può essere causato da tanti fattori fisiologici come le oscillazioni ormonali, lo stile di vita, lo stress, l’assunzione di farmaci o droghe, ecc.
Detto questo, ci sembra importante soffermarci su queste tue forti preoccupazioni, che forse meriterebbero uno spazio di ascolto e di supporto. Sei riuscita a parlarne con qualcuno di cui ti fidi? Ti avevamo già suggerito di fare riferimento al Consultorio della tua zona, dove puoi chiedere un supporto emotivo gratuito e nel rispetto della privacy.
Noi restiamo qui dispoibili ad ascoltarti e a cercare di tranquillizzarti, ma è fondamentale che tu ti affidi a qualcuno con cui parlare di persona per cercare di pensare alla sessualità con più serenità, visto che è una parte importante della vita di ognuno e che ha un ruolo fondamentale nel rapporto con l’altro.
Un caro saluto!,Abigail, 20 anni,30-01-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza