Nel Tgweb: Vittori vola verso il futuro: il post-shuttle è ipersonico

Nel Tgweb: Vittori vola verso il futuro: il post-shuttle è ipersonico

La missione 134 dello shuttle, probabilmente la penultima in assoluto, dovrà aspettare le 15:47 del 29 aprile. Un ritardo programmato di dieci giorni che allunga il countdown di Roberto Vittori, lo specialista di missione italiano che porterà in orbita AMS e sei payload scientifici con 12 esperimenti made in Italy. Vittori troverà sulla stazione Paolo Nespoli, e assieme faranno sventolare, simbolicamente, il tricolore sulla cupola panoramica, prima di festeggiare con cibo italiano all’interno di PMM, l’ultimo modulo agganciato alla stazione e gioiello della nostra tecnologia. In attesa del liftoff, Vittori, in videoconferenza dagli Stati Uniti, pensa al futuro prossimo dell’esplorazione spaziale: il volo ipersonico.

Nelle news: Un occhio dal cielo per controllare i migranti – Cellule tumorali isolate nel sangue, ci pensa un chip italiano – Che bello osservare Marte… in italiano 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it