Scrivo per avere un parere su una situazione che mi crea parecchia ansia

Scrivo per avere un parere su una situazione che mi crea parecchia ansia…

Secondo voi a cosa può essere dovuto tutto ciò?…

Buongiorno cari esperti, sono una ragazza di 24 anni e vi scrivo per avere un vostro parere su una situazione che mi crea da un pò parecchia ansia. Innanzitutto volevo complimentarmi con voi per la vostra professionalità e cortesia. Spesso leggo le risposte che date a tutti quelli che vi scrivono e spesso ho trovato risposte ai miei dubbi. Io ho sempre avuto un ciclo abbastanza regolare di 28 gg. Ad agosto ho avuto un ritardo di 5 giorni con flusso regolare – a settembre di 11 con flusso scarso – ad ottobre (ultimo ciclo 8 novembre) di 11 con flusso regolare di 5-6 giorni. Mi chiedo se questi ritardi siano dovuti al cambio di stagione, all’ansia e allo stress o se può essere qualcos’altro. Mi hanno consigliato di attendere ad effettuare una visita ginecologica perchè appunto dicono potrebbe essere per i fattori sopra citati. Secondo voi a cosa può essere dovuto tutto ciò? Cosa mi consigliate? Inoltre volevo sapere come faccio a calcolare il mio periodo fertile se l’ultimo ciclo è iniziato l’ 8 novembre su un ciclo cosi’ irregolare di questi ultimi mesi?
-Avere rapporti fuori dal periodo fertile senza eiaculazione nè esterna nè interna può indurre ad una gravidanza?
-Ultima cosa… per effettuare un test sulle urine bisogna comunque aspettare il ritardo del ciclo o si può effettuare comunque dopo 15 giorni dal rapporto? Mi scuso per tutte le domande che vi ho posto ma sono una ragazza estremamente ansiosa. Vi ringrazio per la vostra attenzione.

Anonima, 24 anni


Cara Anonima,
da ciò che ci scrivi e dici, emerge che ci sono una serie di questioni che ti creano dei dubbi e noi vorremmo tranquillizzarti cercando di rispondere alle tue domande in maniera esaustiva.
Riguardo il primo quesito ti diciamo con molta serenità che i ritardi è probabile che siano legati all’ansia o a un particolare periodo di stress, oppure anche ai cambi di stagione o a delle oscillazioni ormonali.
Per il secondo quesito invece possiamo affermare che generalmente il periodo fertile in una donna va dall’undicesimo al diciottesimo giorno, ma che comunque ci possono essere delle differenze da donna a donna. Per calcolare con esattezza il giorno in cui ovuli si possono acquistare in farmacia dei computerini facili da utilizzare che potrebbero fare al caso tuo.
Ed ora veniamo alla terza domanda: avere rapporti fuori dal periodo fertile senza eiaculazione nè esterna nè interna non può assolutamente indurre una gravidanza, perchè è fondamentale ci siano penetrazione ed eiaculazione.
Per quanto riguarda il quarto quesito ti diciamo che il test sulle urine si può effettuare dopo 15 giorni dal rapporto, ma sarebbe meglio aspettare qualche giorno in più visto che i livelli dell’ormone hcg della gravidanza salgono progressivamente e quindi più giorni passano più il test è attendibile.
Sperando di aver soddisfatto le tue richieste e di averti tranquillizzato abbastanza, ti facciamo i nostri più cari saluti.