Siamo migliori amici da 2 anni circa, ci sono momenti in cui sembriamo più intimi, ed altri in cui meno...

Siamo migliori amici da 2 anni circa, ci sono momenti in cui sembriamo più intimi, ed altri in cui meno…

Anonimo,28-11-2012,Siamo migliori amici da 2 anni circa, ci sono momenti in cui sembriamo più intimi, ed altri in cui meno. Tra di noi parliamo davvero poco di ragazze, lui non ho ben capito se pensa che io sia pienamente etero, però a volte si comporta in questi modi: ci abbracciamo (cosa abbastanza normale per due amici) a volte per meno di qualche secondo, altre volte (raramente) per molto tempo senza nemmeno parlare… non nego che un pò di interesse ci sia anche da parte mia. A volte (sempre raramente) mi da baci sulla guancia, altre volte mi tocca nelle parti intime o mima il rapporto sessuale standomi molto vicino, ma l’espressione dopo che fa ognuna di queste cose è sempre la stessa , un sorriso (un po insicuro), forse per far capire lo scherzo. Molto spesso mi chiede di venire dormire da me, e quando viene da me siamo solo io e lui, altre volte invece non vuole che rimaniamo soli . Vari episodi mi fanno riflettere, come ad esempio il fatto che a volte cerca proprio un pretesto per poter fare qualcosa, come ad esempio "sono stanco", io capisco che c’è qualcosa che non va, non avevamo fatto niente di faticoso…poi ho visto le scale ed ho pensato "vuoi vedere che ora mi si butta addosso abbracciato e vuole che lo trascino?" e così è stato… Siamo molto legati, c’è una certa intesa tra noi due, spesso mi imita per ciò che faccio, o imita altre persone… un’altro episodio è avvenuto a casa mia, proprio quando siamo andati a dormire da me: abbiamo parlato un pò di ragazze, poi dopo qualche minuto ha cambiato discorso e mi si è sdraiato sopra (entrambi a pancia in sotto) e poi ho sentito che ha avuto un’erezione e mi si è levato e ha detto " il mio amico è eccitato, sto pensando alle ragazze di prima". Non so voi, ma a me non viene un’erezione per il solo pensiero di ragazze… mi viene piu da pensare che fosse per il contatto intimo che c’era stato tra di noi. Poi ci sono svariati episodi in cui trova pretesti per toccarmi le parti intime, abbracciarmi. Ciò che spesso fa è darmi fastidio, "picchiarmi" di continuo, fare un pò lo sbruffone ironicamente quando si parla di ragazze, con la gente con cui si sente sicuro ne parla dicendo sempre le solite cose "porca vacca che fica" e basta.. non fa troppi riferimenti, mentre quando il discorso ragazze si apre con altre persone che potrebbero prenderlo in giro, nemmeno apre bocca.. è stato fidanzato svariate volte… ma spesso mi viene la sensazione che provi attrazione per me, quando mi prende dalla nuca per dirmi qualcosa guardandomi negli occhi, o anche per dirmi qualcosa all’orecchio. Tutte le volte che fa qualcosa di "gay" per scherzare, non tiene il gioco a lungo se io non lo tengo, sembra quasi che lo faccia per avere l’occasione sul momento… e poi si salva con il suo sorrisino da scherzo. Non scrivo tutto ciò che mi fa pensare che sia attratto da me perchè ce ne sono molte di cose e ci sono anche cose che a volte mi fanno cambiare idea. Se parla di ragazze lo fa in modo abbastanza insicuro… Bho! Secondo voi può essere che stando sempre insieme, 24 ore su 24 , sia nata una attrazione?,Sessualità,

Caro Anonimo,
è possibile provare anche una forte attrazione nei confronti di un amico. La tua incertezza nel capire se il tuo amico prova attrazione per te è probabilmente data dal fatto che anche lui è insicuro sui suoi sentimenti o forse sui tuoi. Le emozioni e le risposte del nostro corpo a volte possono essere così inaspettate o dirompenti da spaventare, soprattutto se si è giovani. Il risultato può essere un rapporto ambivalente che oscilla tra l’amicizia e il rapporto più intimo: si può essere attratti dalle ragazze ma provare piacere sessuale anche stando col proprio amico. Non è detto che l’uno escluda l’altro soprattutto durante l’adolescenza o la giovane età, quando tutto è ancora in via di definizione. A volte può essere una fase di passaggio e di sperimentazione che sfuma gradualmente. Altre volte può essere l’inizio di un rapporto profondo e importante. Non sappiamo che strada prenderà la tua storia… ciò che ti possiamo consigliare è di viverla così come viene nel rispetto dei tuoi e dei suoi sentimenti e di cercare di cogliere l’occasione per essere più diretto con lui, cercando di affrontare la tematica e i vostri vissuti sotto diversi aspetti.
Siamo a disposizione per ulteriori informazioni o chiarimenti.
Cari saluti!
,identità di genere

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it