Volevo aver una risposta chiara e definitiva per quanto riguardava il rischio di rimanere incinta facendo petting...

Volevo aver una risposta chiara e definitiva per quanto riguardava il rischio di rimanere incinta facendo petting…

Salve,
chiedo scusa ma non ho ben capito le modalità di invio di una domanda dal sito DIREGIOVANI e dove troverò la risposta, quindi rinvio la domanda …
Volevo aver una risposta chiara e definitva per quanto riguardava il rischio di rimanere incinta facendo petting, avendo letto molti pareri discordanti che mi hanno confusa e impaurita. Il mio ragazzo è venuto nei boxer stando sopra di me, a contatto cn la mia vagina (nuda) c’è il rischio di una gravidanza? se no perchè? se si perchè?
Grazie mille in anticipo, scusate davvero il disturbo ,

Cara Anonima,
sei riuscita ad inviare correttamente la domanda, comunque, per maggior chiarezza, ti spieghiamo meglio la procedura, sicuramente può essere utile anche ad altri utenti. Sulla home del sito diregiovani.it puoi trovare una finestra con su scritto “Chiedilo agli esperti” e inviare la domanda su un form già pronto. Una volta pubblicata la risposta alla domanda, viene  inviata una notifica con il link dove è possibile leggerla.
Tornando alla tua richiesta, di solito il petting non è una pratica “pericolosa”, perché il solo contatto esterno degli organi sessuali non comporta la possibilità di una gravidanza.
Perché avvenga la fecondazione, è necessario che la donna sia nel periodo fertile e che il rapporto sia completo, perché la spinta eiaculatoria aiuta gli spermatozoi a raggiungere l’ovocita.
A maggior ragione, se il petting è avvenuto con gli slip, il rischio di contatto con lo sperma è ridotto notevolmente.
Per queste ragioni ci sentiamo di tranquillizzarti e ti invitiamo a consultare la nostra rubrica “SeSso è meglio” per gli approfondimenti su questo argomento.
Cari saluti!,Anonima,07-12-2012,Sessualità-SeSso è meglio,petting

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it