fotogallery

Primo video del calamaro gigante nel suo habitat

calamaro giganteROMA – Dopo anni di ricerche gli scienziati sono riusciti ad individuare e filmare per la prima volta il leggendario calamaro gigante nel suo ambiente naturale.
Questa estate, una spedizione composta da una troupe canale televisivo nipponico NHK, Discovery Channel e dal Museo Nazionale giapponese di Scienze e Natura, si è immersa a bordo di un sommergibile negli abissi dell’Oceano Pacifico, ad una profondità di circa 640 metri.
Attirato dall’esca è apprso apparso il calamaro gigante, che ha mangiato per oltre 20 minuti prima di andarsene.
Il “mostro marino” ripreso dalla telecamera misura 3 metri e insipiegabilmente non presenta i suoi due tentacoli più lunghi.
L’equipaggio ha seguito l’esemplare fino ad una profondità di 900 metri.

calamaro gigante

Poco si sa circa la creatura perché il suo ambiente rende difficile agli scienziati condurre una ricerca. Alcuni resti di calamari giganti sono stati rinvenuti sulle spiagge, ma mai prima d’ora sono stati avvistati nel loro habitat normale nel profondo dell’oceano.