fotogallery

Primo video del calamaro gigante nel suo habitat

calamaro giganteROMA – Dopo anni di ricerche gli scienziati sono riusciti ad individuare e filmare per la prima volta il leggendario calamaro gigante nel suo ambiente naturale.
Questa estate, una spedizione composta da una troupe del canale televisivo nipponico NHK, Discovery Channel e dal Museo Nazionale giapponese di Scienze e Natura, si è immersa a bordo di un sommergibile negli abissi dell’Oceano Pacifico, ad una profondità di circa 640 metri.
Attirato dall’esca è apparso il calamaro gigante, che ha mangiato per oltre 20 minuti prima di andarsene.
Il “mostro marino” ripreso dalla telecamera misura 3 metri e, insipiegabilmente, non presenta i suoi due tentacoli più lunghi.
L’equipaggio ha seguito l’esemplare fino ad una profondità di 900 metri.

calamaro gigante

Poco si sa sulla creatura: condurre una ricerca nel suo ambiente è un’impresa difficile.
Alcuni resti di calamari giganti sono stati rinvenuti sulle spiagge, ma mai prima d’ora sono stati avvistati nel loro habitat normale nel profondo dell’oceano.