A me di festeggiare la festa degli innamorati non me ne frega nulla...

A me di festeggiare la festa degli innamorati non me ne frega nulla…

Cari esperti,
ora che si avvicina San Valentino mi sento in difficoltà con il mio ragazzo, mi spiego meglio: a me di festeggiare la festa degli innamorati non me ne frega nulla e invece al mio lui si perchè è un tipo molto romantico. Come posso fargli capire che è importante dimostrare l’amore sempre e non in un giorno comandato?
Grazie

Heidi, 25 anni


Cara Heidi,
capiamo perfettamente il tuo stato d’animo e la preoccupazione di non ferire il tuo fidanzato. A volte può sembrare assurdo che ci sia bisogno di un calendario per ricordarci “quanto amiamo qualcuno”, ma è anche vero che può diventare un momento in cui, tra le mille cose da fare, ci si ferma per prestare attenzione alla persona che sta al nostro fianco.
Sicuramente parlare con il tuo ragazzo è importante per capire cosa vuol dire per lui, che è un romantico, festeggiare San Valentino ed è altrettanto importante per te poter dire a lui, con serenità, la tua idea sull’amore e sul rapporto di coppia. Riuscirete sicuramente a trovare un punto di vista comune che vi permetterà di passare “indenni” per questa giornata, rinforzati dal fatto che saprete qualcosa in più l’uno dell’altro.
Se ti va, scrivici per farci sapere come è andata.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it