Dragon di SpaceX: fine della missione

Dragon di SpaceX: fine della missione

La missione CRS-2 (Cargo Resupply Services 2) è la seconda missione di rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale come da contratto NASA COTS (Commercial Orbital Transportation Services) assegnato alla società Space Exploration Technologies (SpaceX). Dragon è partita lo scorso 1 Marzo a bordo di un razzo vettore Falcon 9 (sempre progettato e realizzato da SpaceX) dallo Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station in Florida.

La navetta è arrivata sulla Stazione Domenica 3 Marzo, con un giorno di ritardo rispetto al programma per un problema ai suoi propulsori poi completamente risolto.

La diretta video NASA inizierà intorno alle 10 ora Italiana. Le operazioni inizieranno alle 10:05. Dragon verrà agganciata dal braccio robotico della Stazione che la sgancerà dal nodo Harmony, la rilocherà ad un’opportuna distanza e poi la lascerà libera (12:56).
Da qui Dragon effettuerà alcune piccole accensioni dei sui propulsori per allontanarsi dalla Stazione. La terza ed ultima di queste l’allontanerà definitivamente dalla ISS (13:06). La manovra di uscita dall’orbita avrà luogo a partire dalle ore 17:42. Lo splashdown è previsto invece per le 18:34. A quel punto ci vorranno circa 30 ore prima che Dragon raggiunga il porto, da cui verranno prelevati alcuni campioni scientifici critici che saranno consegnati alla NASA che li porterà a Houston lo stesso giorno.

(newsspazio)



Streaming video by Ustream



Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it