Da quando stiamo insieme ci vediamo ogni giorno...

Da quando stiamo insieme ci vediamo ogni giorno…

Salve, scrivo per parlare di un problema che mi riguarda da circa un anno, ma che sta emergendo più evidentemente in quest’ultimo periodo.
Ho un ragazzo da 8 mesi, da quando stiamo insieme ci vediamo ogni giorno e quando sto con lui mi sento la persona più felice del mondo, mi sento sicura e protetta.
Nei rari casi in cui si presentano dei problemi per i quali non possiamo vederci, vado nel panico totale, mi agito e mi viene l’ansia, penso solo a lui e non riesco a fare nient’altro, mi viene un malessere generale e passo la giornata a sperare che arrivi da me.
Questa situazione comincia un po’ a preoccuparmi perché ho solo 16 anni, e non ho alcun interesse, non praitco alcuno sport, studio poco e non prendo nessun impegno che possa occuparmi il pomeriggio, perché altrimenti non potrei vedere il mio ragazzo. Non ho molti amici, e li frequento solamente la mattina in classe.
Abbiamo ormai un rapporto simbiotico.
Non riesco a capire se è normale, se è l’età adolescenziale, o se ho un problema.
Grazie mille della lettura e della considerazione.
Attendo una risposta. ,

Cara Serena,
alla tua età è piuttosto normale vivere le storie sentimentale con un tale trasporto da perdere di vista tutto il resto, sia perché si è alle prime esperienza sia perché ci si sente completamente coinvolti.
La cosa che più ci fa riflettere, però, è il fatto che tu non abbia interessi e amici al di fuori di lui, capiamo che ciò che desideri è solo starci insieme, ma questo è sicuramente riduttivo e un po’ rischioso.
Ci chiediamo: anche per lui è lo stesso? Il tuo ragazzo non ha altri impegni? Prima di conoscerlo avevi delle passioni?
Capiamo che è difficile allentare quando si è nella fase dell’innamoramento, ma presto ti accorgerai che servono anche altri spazi, necessari anche per alimentare il rapporto.
Facci sapere cosa ne pensi…
Un caro saluto!,Serena, 16 anni,29-11-2013,Relazioni di coppia

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it