Da più di 10 anni ho delle perdite premestruali inizialmente marroni poi rosse che possono durare anche per 10 gg...

Da più di 10 anni ho delle perdite premestruali inizialmente marroni poi rosse che possono durare anche per 10 gg…

Buonasera
Da più di 10 anni ho delle perdite premestruali inizialmente marroni poi rosse che possono durare anche per 10 gg prima che mi arrivi il ciclo !!!!
Ho fatto pap test, istereoscopia ecc ed è tutto negativo, prolattina progesterone sono ok !!
Non so più’ cosa fare nessuno sa come aiutarmi, spero di avere un riscontro appena possibile.
P.s. Con mio marito stiamo cercando un bambino da 4 anni ma non arriva !!!
Grazie ,Sara, 34 anni,11-04-2014,Corpo e salute,

Cara Sara,
lo spotting che si presenta qualche giorno prima del ciclo vero e proprio può essere dovuto al naturale calo di progesterone che provoca appunto le mestruazioni. In alcuni casi, il progesterone crolla e il ciclo arriva subito, in altri il calo avviene più lentamente. Il progesterone è un ormone fondamentale per il sostegno dell’endometrio, cioè per nutrire e mantenere spesso l’endometrio rendendolo idoneo all’impianto di una eventuale gravidanza, quindi a volte può creare problemi al concepimento, ma nel tuo caso questa possibilità è stata esclusa, quindi il tuo spotting non dovrebbe interferire con una gravidanza. Probabilmente le cause sono diverse. Anche tuo marito ha fatto gli esami per verificare eventuali fattori che possono interferire con il concepimento?
Da quello che scrivi capiamo che tieni molto a questa cosa e quindi sei piuttosto dispiaciuta. Tieni presente che anche i fattori emotivi possono influenzare il concepimento.
Come ulteriore approfondimento potresti valutare anche supporti diversi come i trattamenti osteopatici, lo shiatsu o l’agopuntura, per ridare un po’ di equilibrio al tuo corpo e intervenire su eventuali blocchi.
Ti auguriamo di realizzare presto il tuo desiderio di avere un bambino.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it