Mi è stato detto che difficilmente potrei rimanere incinta...

Mi è stato detto che difficilmente potrei rimanere incinta…

Salve,
Ho un problema che ultimamente mi sta scombussolando la testa.
Due giorni fa ho avuto un rapporto protetto e fin qui tutto bene, alla fine di tutto ho fatto un movimento brusco che ha portato il preservativo a sfilarsi almeno in parte, non è assolutamente rimasto in vagina diciamo piuttosto che è salito lungo il pene più o meno a metà asta. Il mio ragazzo se n’è accorto ed ha rimediato comunque bloccandolo in corrispondenza dell’anello ma alla fine di tutto alcune gocce di sperma sono cadute sui sedili.
La domanda è: devo preoccuparmi ?
Ho avuto il mestruo il 3 ottobre e il rapporto risale al 22 dello stesso mese ma ho un ciclo irregolarissimo quindi non ho modo di fare calcoli esatti. Mi hanno sconsigliato la pdgp perchè troppo forte…
(in questa occasione mi è stato anche detto che in ogni caso io difficilmente potrei rimanere incinta perchè sono troppo magra (peso 47 kg x 165 cm) e perchè non sono proprio “lucida” mentalmente (assumo psicofarmaci)… a me sembrano cose infondate ma magari potreste darmi delucidazioni anche a riguardo.)
Grazie per l’attenzione.

Elide, 19 anni


Cara Elide,
per l’episodio che ci hai raccontato è difficile fare una valutazione precisa per diversi motivi: non sappiamo se eri nel tuo periodo fertile, nè se effetivamente del liquido seminale sia entrato in vagina (anche se sembra proprio di no). Inoltre non sappiamo bene che farmaci stai prendendo, comunque l’assunzione di psicofarmaci non è necessariamente un ostacolo al concepimento, nè tanto meno il basso peso corporeo.
Ti consigliamo comunque di aspettare il più tranquillamente possibile il prossimo ciclo o comunque almeno 15 giorni dopo il rapporto a rischio per valutare la possibilità di fare un test di gravidanza per escludere ogni dubbio.
Se ti fà piacere facci sapere come procedono le cose.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it