fotogallery

Maestosa e imponente: ecco una tempesta di fulmini dallo Spazio

tempesta-fulmini-terra-iss-foto-videoROMA – Abbiamo visto la Terra dallo Spazio grazie agli scatti indimenticabili realizzati nelle missioni nel corso degli anni.
Ma nuove immagini riprese dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) mostrano il nostro pianeta in balia di uno dei fenomeni atmosferici più affascinanti e spaventosi: una tempeste di fulmini.
L’incredibile serie di foto rilasciate dall’ESA sono state catturate dall’astronauta André Kuipers sulla ISS l’11 giugno 2012, durante la Expedition 31.
La tempesta di fumini si è verificata su cieli della Romania Orientale, e un video in time lapse, realizzato cucendo insieme 49 immagini, ha riassunto il momento.
Come spiega l’Esa, però, catturare immagini della ISS ad un’altezza di 410 km può essere difficile.
“A queste distanze un flash della fotocamera è superfluo per le immagini notturne della Terra, ma il nostro pianeta si muove così velocemente che possono venire sfocate”

tempesta-fulmini-terra-iss-foto-video

Per questo gli astronauti usano una telecamera Nightpod.
Questa utilizza un sistema treppiede ed è installata nel modulo Cupola della ISS.
Gli astronauti possono quindi muoversi utilizzando i motori per puntare verso posizioni diverse sulla Terra.

Quando la fotocamera punta un bersaglio sulla Terra, compensa automaticamente il movimento della stazione, assicurando che l’immagine rimanga fissa e chiara.