music and future

1M NEXT: suonare al concertone del 1 maggio si può

ROMA – C’è tempo fino alla mezzanotte del 19 febbraio per partecipare a 1M NEXT: il contest del Concertone dedicato alle band emergenti. L’iscrizione è completamente gratuita, il concorso è aperto a tutti gli artisti che non abbiano già sottoscritto contratti di management in esclusiva e sono ammessi tutti i generi musicali (cover a parte naturalmente).

contest_primo_maggio

Il contest, ideato e prodotto da iCompany e Ruvido Produzioni, porterà 3 artisti sul palco durante il Concerto del Primo Maggio 2016 di Piazza San Giovanni a Roma. Il vincitore assoluto del Contest verrà premiato durante l’evento ed avrà la possibilità di avviare una stretta collaborazione con l’organizzazione del Primo Maggio: l’esibizione in Piazza San Giovanni è solo l’inizio di un importante percorso di crescita e visibilità.

CHE FARE?!

Partecipare è semplicissimo: basta compilare la scheda online sul sito http://www.primomaggio.net/1mnext/. I requisiti richiesti sono: una breve biografia dell’artista, due fotografie in alta risoluzione, il link al sito ufficiale e/o alle pagine social, un videoclip già caricato pubblicamente su YouTube, (sono validi anche video a immagine statica) e un File MP3 del brano in gara. I materiali vengono pre-selezionati attraverso la valutazione insindacabile dalla Direzione Artistica di 1M NEXT 2016 che, il 9 marzo, annuncerà i nomi di almeno 80 artisti che accederanno alla fase successiva. Dal 14 al 27 marzo poi, la rete è chiamata a votare il video del gruppo preferito; al voto del pubblico si somma quello di una giuria di qualità composta da addetti ai lavori di provata fama e competenza. Il 28 marzo conosceremo i nomi degli artisti in semifinale e si apre così l’ultima fase della gara. I semifinalisti saranno convocati per partecipare ad una o più esibizioni dal vivo, dove la giuria di qualità sceglierà gli artisti che calcheranno il palco del concertone.

contest_primo_maggio_2

LA FINALE 1M NEXT del 2015

Vincitrice dell’edizione 2015 è la band pop/nu-folk “LA RUA”, già premiata come miglior band nella finale del Festival di Castrocaro nel 2012 e vincitrice di Area Sanremo. Nel 2014, con il singolo “Non Sono Positivo Alla Normalità”, li abbiamo visti su MTV Music che nel dicembre dello stesso anno li ha scelti come “Best of New Generation 2014”.

LA RUA ha gareggiato in finale con I Bamboo e NIGGARADIO. I Bamboo suonano strumenti “alternativi” del tutto lontani da quelli tradizionali, oggetti comuni della vita di ogni giorno: bidoni, pentole, plastica, folletti, spazzolini elettrici e pistole giocattolo. Il loro show è arrivato in tutta Italia. Deejay Tv, Rolling Stone, Wired e Rockit.it li segnalano tra le migliori novità del panorama italiano.

NIGGARADIO canta, urla e piange in dialetto siciliano ed in inglese. Il gruppo affonda radici forti nella musica nera e le coniuga al presente, al passato, ma soprattutto al futuro. Un originale mix tra blues e musica elettronica cheap con chitarra acustica, mini bassetto, batteria minimale e voce popolare.