fotogallery

L’Uomo d’Acciaio, ovvero la causa del conflitto di Batman v Superman

uomo d'acciaioROMA –  Con l’arrivo al cinema di Batman v Superman: Dawn of Justice, non sorprende che Italia 1 abbia deciso di trasmettere L’Uomo d’Acciao (Man of Steel), il primo capitolo del reboot cinematografico del supereroe della Dc Comics diretto da Zack Snyder.
E’ indispensabile vederlo prima di Batman v Superman?
Indispensabile no, importante sì.
Facendo parte di una saga, è ovvio che entrambi i film siano in qualche modo collegati tra loro.
Oltretutto, il regista Zack Snyder ha dato vita ad un nuovo Superman, più “dark” come il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan (che qui è in veste di produttore), e meno “perfetto” dei suoi predecessori.
A scatenare il conflitto tra Batman e Superman nel nuovo film, saranno infatti gli eventi finali dell’Uomo d’Acciaio.

L’Uomo d’Acciaio è il reboot del franchise cinematografico di Superman e racconta la storia delle origini del supereroe, un alieno di nome Kal-El con poteri incredibili che viene mandato sulla Terra dai suoi genitori poco prima della distruzione del suo pianeta natale, Krypton.
Il piccolo Kal-El atterra vicino ad una fatteria di Samllville everrà adottato da Jonathan e Martha Kent, che gli daranno una casa e un nome: Clark.

Ma la vita del giovane extraterrestre subirà una svolta quando si renderà conto di essere diverso dai suoi coetanei.
Una forza sovraumana si sviluppa in lui amplificata dai raggi del Sole, rendedogli difficile ogni rapporto con i ragazzi della sua età.

Dopo avergli rivelato la sua vera identità, Jonathan muore e Clark decide di scoprire qualcosa di più sulla sua natura.

Clark riuscirà ad intrufolarsi all’interno di una nave aliena scoperta in Antartide e qui avrà un incontro con l’ologramma interattivo del suo vero padre, Jor-El, che gli rivelerà la storia del suo pianeta.

A quel punto dovrà decidere come utilizzare i suoi poteri: la risposta arriverà con la comparsa del Generale Zod, anche lui kryptoniano deciso a spazzare via la razza umana e ripristinare Krypton.

Sarà proprio lo scontro finale tra i super-alieni a dare vita alla scintilla che scatenerà l’epico conflitto in Batman v Superman.

L’Uomo d’Acciaio è diretto da Zack Snyder, prodotto da Christopher Nolan, ed ha per protagonista Henry Cavill, Michael Shannon, Amy Adams, Russell Crowe, Kevin Costner, Diane Lane, e Laurence Fishburne.