attualita

Pasqua, la Dieta Mediterranea monopolizza la tavola degli italiani

Pasqua tavola 2ROMA – Dieta Mediterranea. Sarà lei la regina di questa Pasqua sulle tavole degli italiani. Secondo il 79% degli chef e dei food blogger, infatti, gli italiani imbandiranno la tavola pasquale con i suoi piatti tipici. In cima alle preferenze, prodotti a chilometro zero, piatti della tradizione culinaria locale, verdure, carni bianche e pesce. La scelta è dovuta dai benefici per la salute, dal prezzo vantaggioso dei prodotti locali e dalla riscoperta delle tradizioni culinarie. In fondo alle preferenze, invece, si collonano insaccati, carne rossa e superalcolici.

“La dieta mediterranea non è una dieta ma uno stile di vita – spiega Filippo La Mantia, Oste e Cuoco dell’omonimo ristorante di Piazza Risorgimento a Milano – Tutto passa attraverso il contadino: materia prima ottima, stagionale e di grande apporto nutrizionale. La tradizione culinaria passa anche attraverso le festività religiose come la Pasqua: nella mia Sicilia per la ricorrenza si utilizzano ad esempio verdure, riso e ricotta di pecora. Ottimi piatti vengono realizzati con il cousFilippo La Mantia cous, che gode in Sicilia di tradizione antichissima, senza dimenticare l’olio extravergine di oliva che è il primo ingrediente in assoluto.

Il cibo è sempre stato l’emblema dello stare insieme, un’occasione per socializzare. La tavola è il collante della società, riunusce tutti da sempre: dagli antichi greci nei simposi ai cittadini, di oggi, di tutto il mondo. “La Pasqua ha il pregio di unire le persone a tavola, alla gioia delle convivialità: non solo si mangia insieme, ma si cucinano insieme prodotti e alimenti che affondano nel ricordo familiare il loro senso, ma anche attenti a dettami dietetici ed etici che li ricollegano alla dimensione territoriale e a un’attenta scelta ecologica”, spiega l’antropologa dell’alimentazione Lucia Galasso di Antrocom Onlus. Vero o no, il cibo ha il potere di cancellare ogni incomprensione a favore del gusto verso il prossimo.