fotogallery

Abbuffate di Pasqua? Ecco come tornare in forma

ROMA – Abbuffate di Pasqua?
Reduci dal week end di cioccolato, colombe e colazioni salate, le calorie pasquali pendono su di noi come la spada di Damocle.
Ma a tutto c’è rimedio!
Basta seguire piccole strategie per rimettersi in forma senza fatica.
Ecco 6 trucchi per smaltire facilmente i peccati di gola.

1. 20 MINUTI AL GIORNO DI CORSA PER UNA SETTIMANA
correre
Un piccolo sforzo con un doppio risultato.
Un po’ di esercizio fisico ogni giorno può aiutare a sentirsi più rilassati e ad averer il controllo di se stessi, oltre a contribuire alla perdita di peso.
Non è necessario iniziare con un’ora di allenamento, basta provare a fare una corsa breve durante la pausa pranzo o rientrati a casa.
Con le giornate sempre più lunghe e luminose, l’ideale è quella di concedersi un po’ di attività fisica all’aria aperta prima di cena.
Dopo aver fatto questo per una settimana noterete che i vostri livelli di energia aumentano e l’appetito sarà sempre più stabile.

2. NON RINUNCIATE AI DOLCI

cioccolata pasqua
Se rinunciamo completamente alle cose dolci che ci piacciono, potrebbe innescarsi una tendenza a esagerare quando ci lasciamo andare ai nostri desideri.
Un approccio molto più sensato, e che più probabilmente funziona, è quello di limitarne l’assunzione per la settimana dopo Pasqua, in modo di soddisfare la golosità senza esagerazioni.
In più, con tutti i dolci avanzati, sarebbe difficilissimo e frustrante astenersi completamente.
Quindi, siete autorizzati a soddisfare i momenti di voglie, ma con scrupolo e parsimonia.

3. SOSTITUITE QUALCHE ALIMENTO NORMALE CON VERDURE
verdura
Almeno nel post-Pasqua, provate ad aggiungere una grande ciotola di insalata o verdure al vapore ad ogni pasto.
Rispetto alla maggior parte degli alimenti, hanno un sacco di fibre e micronutrienti, oltre ad avere meno grassi e zuccheri.
Vi sazierete prima e non avrete necessità di mangiare altro.

4. NON SALTATE I PASTI

Saltare i pasti per un paio di giorni potrebbe sembrare un modo semplice per perdere peso velocemente, ma è una cattivissima idea.
I livelli di energia cadranno così basso che non sarete in grado di pensare correttamente e il vostro lavoro potrebbe subirne le conseguenze.
Oltretutto, il corpo sarebbe troppo privo di sostanze nutritive e potrebbe spingervi a ingurgitare cibo in eccesso finito il digiuno.
La soluzione più intelligente è quella di limitare invece gli spuntini.
Se proprio avete un languorino tra un pasto e l’altro, una mela vi darà senso di sazietà immediato.

5. PROVA AD ANDARE A DORMIRE ALLO STESSO ORARIO (E NON FARE TARDI)
dormire-troppo-rischi-salute-sonno
La privazione del sonno è come la morte della motivazione fisica e mentale.
Se volete iniziare una dieta o una sessione di esercizio, prima di tutto è necessario assicurarsi di dormire abbastanza.
Uno dei modi migliori per farlo è attraverso il mantenimento di una routine: andare a letto alla stessa ora ogni notte per una settimana vi aiuterà ad addormentarvi rapidamente e a amntenere l’orologio circadiano sano.
E bandite le ore piccole.
In questo modo il vostro corpo sarà più riposato e permetterete al metabolismo di fare il proprio lavoro senza stress.

6. ATTIVITA’ FISICA ALL’APERTO
attivita-fisica
Abbiamo detto quanto sia importante dedicarsi ad un po’ di attività fisica giornaliera.
Il consiglio è, se potete, preferite l’aria aperta alla palestra.
I benefici di esercizio all’aperto sono duplici: migliorerà la sensazione generale di benessere e potremo fare scorta di Vitamina D.
Questa viene attivata dal corpo grazie alla luce del Sole, e visti i mesi passati sotto la pioggia e il freddo, ne abbiamo tutti bisogno di una buona dose.