fotogallery

Fast and Furious, è ufficiale: Charlize Theron nel cast di Fast 8

ROMA – Continuano gli aggiornamenti su Fast 8.
Dopo i primi rumors circolati lo scorso mese arriva la conferma ufficiale: la bellissima Charlize Theron entrerà nel cast dell’ottavo capito di Fast and Furious nel ruolo di villain.

Secondo le indiscrezioni, l’attrice sud africana vestirà i panni della sorella di Owen (Luke Evans) e Deckard (Jason Statham) Shaw, quest’ultimo arrestato dall’agente Hobbs (Dwayne Johnson) e messo in isolamento in Furious 7.
Charlize Theron cercherà quindi vendetta contro Dominic Toretto (Vin Diesel), per le sorti di entrambi i fratelli.

Il personaggio di Statham è correllato a Tokyo Drift: fu lui, infatti, l’artefice della morte di Han (Sung Kang).
Il terzo capitolo della saga fu costruito in realtà come prequel dei successivi tre film (4, 5 e 6).
Infatti, il coinvolgimento di Deckard nell’omicidio è stato rivelato solo dalla fine di Fast and Furious 6.
I nodi si scioglieranno definitivamente quando verrà rivelato che Deckard era in realtà il fratello di Owen Shaw (Luke Evans), il villain del sesto film.

fast8 poster

Con Owen probabilmente morto e Deckard ora in carcere, in Fast 8 Charlize Theron potrebbe essere la loro sorella degli Shaw, così come la moglie di uno dei due fratelli.
E’ stato confermato che Statham riprenderà il suo ruolo in Fast and Furious 8, lasciando intendere che il personaggio di Theron potrebbe aiutare Deckard ad uscire di prigione, e tentare la vendetta contro Toretto & co.

“Fast and Furious 8”, o meglio “Fast 8”, uscirà nelle sale il 14 Aprile 2017.


FAST AND FURIOUS 7 – Dove eravamo rimasti…

Fast and Furious 7 fast 8

Dopo aver eliminato la squadra di Owen Shaw, e averlo ferito gravemente, Dom e gli altri cercano di tornare alle loro vite normali.
Ma la pace durerà poco.
In cerca di vendetta per il fratello ora in coma, Deckard Shaw tenta di recuperare i dati del team di Toretto, e in uno scontro a fuoco ferisce Luke Hobbs (Dwayne “The Rock” Johnson) e scappa.
Han, uno dei membri della squadra di Dom, viene ucciso da Deckard a Tokyo e Dom giurerà vendetta.
Nel frattempo, Frank Petty, il “Signor Nessuno” (Kurt Russell) fa un patto con Toretto: lo aiuterà a catturare Deckard in cambio della sua collaborazione per impedire che un mercenario di nome Mose Jakande (Djimon Hounsou) ottenga l’Occhio di Dio, un computer in grado di scovare qualsiasi persona, e di salvarne il proprio creatore, un hacker di nome Ramsey.

 Recuperato l’Occhio di Dio, Dom e Brian lo usano per rintracciare Deckard.
Caduti in trappola, i due riescono a scappare e si preparano con gli altri per lo scontro finale.
Dopo un lungo combattimento, tra inseguimenti e droni armati, Shaw viene arrestato da Hobbs e messo in isolamento in un luogo sicuro.

Il finale ormai lo sappiamo bene: il lungo addio a Brian O’Conner in memoria del deceduto Paul Walker, con il commovente tributo entrato nella storia.