spettacolo

Michael J. Fox: sempre più dura la lotta contro il Parkinson

ROMA –  Ventisei anni passati a lottare contro il Parkinsons e non sentirsi un eroe. Questo è Michael J. Fox, attore amato in tutto il mondo, che ha “accettato” con grande dignità il male che lo ha colpito, perché per lui ” la vita non è una lotta”.

Purtroppo però, in queste ore, le informazioni che arrivano sul protagonista di ‘Ritorno al Futuro’ non sono  delle  migliori e a quanto pare, il Parkinson starebbe prendendo il controllo sul corpo dell’attore. Nonostante la notizia arrivi da Radar Online,  portale noto per la sua propensione al sensazionalismo, sembrerebbe che Michael J. Fox non riesca più ad articolare correttamente le parole e che abbia iniziato a trascinare il piede sinistro dopo averne perso la totale sensibilità.

michael j fox

A raccontare al Radar i dettagli intimi della condizione fisica dell’attore è stato un amico di Fox che ne ha esaltato la forza d’animo: ” Il coraggio di Michael -ha detto- non conosce limiti. Vede ogni giorno come un dono, ma anche come un’opportunità per aiutare altri malati”.

Un percorso quello di Fox, sfortunatamente in linea con la diagnosi fatta dai medici nel 1991, secondo cui l’attore 55enne, perderà l’uso di entrambe le gambe entro i 60 anni. La sua ultima apparizione pubblica risale allo scorso 19 marzo al Comi Con di Los Angeles.