Un giorno d’Estate

Un giorno d’Estate

 

Spuntò l’alba quel giorno d’Estate;

Il sole raggiante, caldo, giocondo e imponente sorgeva dalle montagne addormentate.

L’aria fresca e forte mi sfiorava i capelli.

Alberi grandi e maestosi erano abitati da uccellini felici.

Al suolo i fiori colorati crescevano tranquilli e spensierati.

Qua e là farfalle, coccinelle, api e altri insetti volavano giocando.

Ma l’impressione era quella di sognare.

 


Davide Giangiulio

Classe 2^C Scuola Sec. di I grado Casoli

Istituto Comprensivo “G. De Petra” Casoli – Ch

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it