Anche quest’anno scolastico sta finendo. Cosa hai imparato?

Anche quest’anno scolastico sta finendo. Cosa hai imparato?

 

  1. Quest’anno ho imparato tantissime cose ma sono sopratutto cambiata.

Sono cambiata: nella scrittura; nel comportamento con i miei compagni e con l’insegnante; il rispetto delle regole, anche se non le rispetto proprio sempre… .

All’inizio dell’anno abbiamo ripreso gli argomenti lasciati in seconda, ma poi, mano a mano che il tempo passava, trattavamo argomenti sempre più difficili, finchè siamo arrivati a questo punto che quasi ci scoppia la testa.

Abbiamo trascorso l’anno tra liti e incomprensioni, rimproveri e gelosie, ma nessuno può e potrà mai separare la 3 B.

Quest’anno mi sembra che sono peggiorata di carattere ma cerco di recuperare.

Ho conosciuto anche delle nuove bambine, le nuove arrivate che si chiamano Letizia, Elena, e Sara.

Cosa si poteva desiderare di più per quest’anno scolastico?!

Emma, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. Quest’anno ho imparato molte cose.

È stato un anno molto impegnativo per noi bambini, perché abbiamo dovuto studiare gli argomenti con molta difficoltà.

Noi siamo in ventiquattro e quindi anche per le nostre maestre è stato un anno molto faticoso.

Abbiamo affrontato molti argomenti nuovi come la storia: gli Homo di Neanderthal, Homo Sapiens, …

C’è stato anche un grande cambiamento, la nostra maestra Francesca purtroppo se n’è andata via perché sua figlia ha avuto una malattia molto grave.

È arrivata una maestra molto brava, di nome Teresa che ci ha portati molto avanti con il nostro programma .

Inoltre, sono arrivate delle nuove bambine: Sara, una bambina molto brava e tranquilla; Elena, una bambina calma e molto socievole e Letizia, una bambina sorridente e curiosa.

Insomma, quest’anno è stato un anno fantastico!

Sofia, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. Ho imparato come si fanno le divisioni, che bisogna studiare ed è per questo che ci danno tantissimi compiti.

La maggior parte di matematica ci fa fare tante schede e tante verifiche ma è la stessa cosa con italiano, ma questo ci serve per vivere.

Raul, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Tutti dicono che bisogna studiare.

Però poi ho capito perché.

Se tu non hai studiato e una persona che sembra tanto per bene viene da te e ti dice per esempio:-Hei! Scusi, possiamo fare un affare? Io ti do 1000 euro e tu vai a dare un calcio nel “sedere” a Giulio e Maria Chiara.

Se tu non hai studiato vai.

È molto facile ingannare chi non studia.

Elisa C. 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. Ho imparato a leggere, scrivere bene senza errori e poi, piano piano, abbiamo imparato a scrivere in corsivo.

La nostra maestra ci ha fatto imparare tantissime cose: a come ci si comporta se entra un insegnante, si sta in silenzio e non si chiacchera.

Chiara, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Beh! Quest’anno è stato un po’ difficile, ma andando sempre a scuola ho imparato molte cose.

Io insieme alla mia classe abbiamo dovuto affrontare un cambiamento di maestra.

Da sempre siamo stati una classe che lavorava molto, ma quest’anno è stato un anno indimenticabile in tutti e due i sensi: sia un po’ bello sia un po’ brutto perché abbiamo lavorato il doppio degli altri anni.

E attraverso quest’anno ho imparato cose che non sapevo.

Ho imparato attraverso la mia vecchia maestra che ritornerà il prossimo anno e le persone che ti stanno simpatiche non le devi dimenticare come lei non ha dimenticato noi.

È questo il bello di stare insieme alle persone e di convivere.

Bellissimo anno!!?!!

Francesca, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. All’inizio di quest’anno, pensavo che sarebbe stato un normalissimo anno scolastico, invece alla nostra classe si sono aggiunte tre bambine: Letizia, Sara ed Elena.

Abbiamo studiato storia, che è la mia materia preferita e mi è piaciuta tantissimo.

Anche altre materie come Scienze, Geometria, Motoria e Arte e Immagine mi piacevano, ma Storia mi è piaciuta più di tutte le altre.

Di Storia ho imparato: la nascita della Terra e la nostra origine.

Di matematica abbiamo imparato i numeri decimali.

Di motoria abbiamo imparato hip-hop .

Elisa R. 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. Io quest’anno ho imparato nuove cose.

Con la maestra Francesca abbiamo fatto le divisioni con la prova.

A Gennaio la maestra Francesca se n’è andata perché Camilla stava male.

Al posto della maestra Francesca è venuta la maestra Teresa.

All’inizio la maestra Teresa non mi stava simpatica, perché quando sono passati i giorni ho capito che la maestra Teresa è molto brava e simpatica.

La maestra Sofia è molto più brava delle altre maestre.

La maestra Sofia ci ha insegnato tante cose come la grammatica.

Quest’anno io avevo un po’ di difficoltà su una materia: Storia.

Quando la maestra Sofia interrogava su Storia io avevo paura che se mi faceva una domanda non la sapevo rispondere.

È andata bene perché quando mi ha fatto la domanda ho detto quello che sapevo.

Najlaa, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Quest’anno ho iniziato la scuola un po’ male, chiacchierando e non ascoltando la lezione, però dopo un po’ di tempo mi sono ripresa.

Ho imparato anche la o e la a in corsivo, la maestra me le correggeva sempre perché le facevo uguali; io ho imparato che i bambini se vogliono giocare con me si possono inserire da soli senza dire posso giocare con te?.

Insomma quest’anno hi imparato molte cose che si possono fare o meno.

Quest’esperienza è stata stupenda per imparare cose nuove.

Viviana, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Quest’anno ho imparato svariate cose che all’inizio erano molto difficili di tutte le materie matematica, italiano e grammatica…

Ho imparato perfino che è meglio stare zitti che fare la spia.

Alcune volte è meglio dire la verità che una bugia perché alla fine inganniamo noi stessi.

Meglio fare i compiti subito sennò lo facciamo due volte.

Andrea, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Quest’anno mi sono divertita tantissimo, ma soprattutto ho imparato molte cose.

Ho imparato a fare bene le divisioni in colonna e a mente; ho imparato molte regole di grammatica e trucchetti vari.

Ho imparato regole su regole, ho imparato cose che mi rimarranno impresse nella testa per sempre.

Maria Chiara, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. Io, in quest’anno ho imparato che ci vuole più tempo per guarire.

Non è che ci vuole un giorno!

L’ho imparato perché la figlia dell’insegnante della mia classe sta male, quindi la nostra maestra non viene perché deve stare con la figlia.

A me dispiace tanto perché è una brava maestra.

Quando se n’è andata ho pianto perché mi dispiaciuto e perché è magnifica.

Dopo tanto tempo la maestra Sofia gli ha dato un abbraccio.

La maestra Sofia quando è venuta a scuola ci ha dato un abbraccio a testa, ce lo mandava la maestra Francesca.

Aurora, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.


 

  1. Quest’anno ho imparato che ognuno deve pensare a se stesso, a non fare i bulletti e a non rispondere male alle maestre e a nessuno.

Io rispetto quasi tutte le regole della scuola.

L’unico difetto che ho è quello di sbrigarmi.

Di Italiano ho imparato: analisi logica, ripassare i verbi, gli articoli e altre cose che non ricordo.

La maestra, però, dice che la materia più importante è il Comportamento.

Con la maestra di Matematica abbiamo fatto le frazioni, i numeri decimali, le moltiplicazioni a due cifre e molte, molte, altre cose.

Leonardo, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Io ho imparato un sacco di cose.

Ad esempio a fare le frazioni, come si fanno i fiocchi, moltissime cose nuove di Grammatica ecc.

Sono cambiata : nella scrittura, nel carattere e nell’ordine.

Chissà che succederà fra un anno.

Cristina Pia, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma.

 


  1. Io ho imparato che le regole è importantissimo rispettarle.

ho imparato: nuove parole, come si disegna bene, le tabelline, come fare i fiori con la carta e come fare i braccialetti.

Ho imparato che l’amicizia è importante, che la regione Lazio ha molte caratteristiche, ho studiato gli uomini primitivi, i fenomeni, i verbi in inglese e molte altre cose.

Massimo, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma


 

  1. Ho imparato che si devono rispettare le regole.

Sono anche cambiato sul fatto che prima scrivevo male e ora invece scrivo bene.

Ho imparato a fare molte altre cose e anche di non picchiare gli altri.

Visto che sta finendo la scuola ho imparato che non smetterò mai di imparare le cose.

Giulio, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma

 

  1. Quest’anno per me è stato una nuova esperienza perché ho cambiato scuola .

Ho imparato un nuovo metodo di studio.

Grazie alle mie maestre mi sono applicata di più, con maggiore impegno.

Ho studiato di più, imparando ad essere più educata, meno distratta, meno disordinata, più brava, onesta e a non dire le bugie.

Avendo conosciuto altri compagni, ho potuto fare nuove amicizie.

Quest’anno è stato molto bello.

Letizia, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma


 

  1. Io ho imparato un sacco di cose, tipo come comportarsi bene a scuola.

Ho conosciuto altre due amiche.

Non stavo in questa scuola, solo una ci stava qua dalla prima.

Le due amiche si chiamano Letizia ed Elena.

Letizia è una persona simpatica, ride sempre e sta spesso con Elena, però sta anche con me.

Elena è un po’ come Letizia.

Lei ha un’altra cosa che mi piace: non è tanto brava in matematica ma anche Letizia non è tanto brava.

Le maestre si chiamano: Francesca, Sofia, Teresa e Giovanna.

La maestra Francesca è da dicembre che manca.

E tutti hanno nostalgia della maestra Francesca.

Beh! Quest’anno è stato fantastico, ma proprio bello, bello, bello!

Perché?

Ho conosciuto tantissimi amici.

E poi: Sofia, Francesca, Cristina, Viviana, Emma e tante brave bambine come me.

Sara, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma


 

  1. Quest’anno è stato un anno molto intenso.

Ho studiato molto e ho imparato molte cose, come il Big Ban, la formazione della Terra, gli ambienti, gli animali e tante altre cose.

Mi è piaciuto studiare le frazioni, i dinosauri, i viventi e non viventi, il mare e la storia di Mosè.

Mi piace molto Motoria e fare le ricerche di gruppo.

È stato un anno molto bello.

Speriamo che il prossimo anno ci aspettino tante nuove sorprese e avventure da vivere e sognare insieme.

Spero che la maestra Sofia resti per sempre con noi perché per me è una persona molto, ma molto speciale.

Manuel, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma


 

  1. Ho imparato quest’anno che non bisogna essere forte, egoista e bullo, perché non serve a niente.

Ho imparato pure che bisogna studiare tanto, impegnarsi a fare le cose, a fare silenzio, anche a essere ordinati ed a non picchiarsi.

Elena, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma


  1. L’A.S. 2015-2016 cioè quest’anno abbiamo imparato tantissime cose da settembre 2015 a giugno 2016.

Si gioca con tutti e da settembre, in italiano, abbiamo continuato con il solito: articoli, verbi, matematica moltiplicazioni e divisioni.

Ottobre lo stesso.

Novembre e dicembre cominciamo cose serie, ma arriva il 22/12/15 e arrivano le vacanze invernali.

Sono andato nella mia nazione natale, la Spagna, fino al 7/1/16 sono stato in vacanza, ma fino al 29/12/15 sono stato in Spagna le città in cui sono stato erano 4 Madrid, Cadice, Jereze e Villamartin poi tornato in Italia sono andato a Castellammare per festeggiare il 2016.

Ritornati a scuola, la figlia della maestra Francesca (Camilla) stava male.

È venuta la maestra Teresa che Farà la supplente fino al 8/6/16, (ultimo giorno di scuola).

Quest’anno abbiamo imparato non solo giocare con tutti, a a mettersi da soli in un gioco.

In matematica cominciamo a studiare i numeri decimali

Arriva febbraio, matematica arrivano le operazioni con i numeri decimali

Marzo, aprile che spavento!

È di marzo e di fine anno che già si parla.

Arriva il 1/4/16 e gli scherzi sono a go go.

Finisce la terza ora con scherzi e un lungo aprile si può dire.

Arriva maggio. Finalmente!

Un solo mese ancora di scuola.

A scienze arrivano maree di mappe concettuali.

Oggi è il 26/5/16

Tra due giorni alla recita di fine anno e 12 alla fine della scuola ma la 4 B è sempre più vicina.

Diego, 3 B, I. C. Via Bravetta, plesso “E. Loi, Roma

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it