fotogallery

Il mondo saluta “Alf”: è morto l’attore Michu Meszaros

michu meszaros alfROMA – E’ morto a 76 anni Michu Meszaros, l’attore che ha dato il “corpo” all’alieno della popolare serie tv anni ’80 “Alf”.
L’uomo era stato trovato privo di sensi nella sua casa di Los Angeles lo scorso giovedì dal suo manager, Dennis Vargas e ha trascorso diversi giorni in coma all’ospedale Providence Little Company of Mary Medical Center di Torrance.

 Meszaros soffriva di gravi probelmi di salute dopo un ictus che lo colpì 8 anni fa, e aveva dato disposizione di essere mantenuto in vita artificialmente, se necessario.

Dopo la notizia del coma, era stata aperta una pagina su GoFundMe per aiutare Meszaros con le spese mediche.

I soldi raccolti saranno adesso utilizzati per pagare le spese del funerale.

Nato a Budapest, Ungheria, Meszaros era stato soprannominato il “più piccolo uomo sulla Terra” negli anni ’70.
Affetto da nanismo (era alto era alto 83 centimetri),  ha iniziato ad esibirsi nel circo da adolescente e, infine, si è unito a Ringling Brothers & Barnum and Bailey Circus.

Buon amico di Michael Jackson, raggiunse la popolarità quando il canale americano NBC lo scelse come corpo di Alf, l’alieno dell’omonima serie tv anni ’80.

L’alieno, doppiato da Paul Fusco nella versione originale, era tipicamente mostrato solo dalla vita in su, con burattinai che controllavano i suoi movimenti.

Meszaros indossava il costume di Alf per le scene che richiedevano tutto il corpo dell’alieno,  come stare in piedi, camminare e saltare.

Dopo la sua prima esperienza televisiva con Alf, durata dal 1986 al 1990, ha partecipato ad altri progetti televisivi e cinematografici, tra cui  Waxwork – Benvenuti al museo delle cere del 1988.

E’ apparso l’ultima volta nel film horror Warlock – L’angelo dell’apocalisse del 1993.