Dall’Era Arcaica agli Australopitechi

Dall’Era Arcaica agli Australopitechi

L’Era Arcaica ebbe inizio 5.000.000.000 di anni fa.

I primi esseri viventi comparvero negli oceani, erano esseri unicellulari cioè formati da una sola cellula.

Verso la fine dell’era arcaica comparvero gli esseri pluricellulari cioè formati da tante cellule.

L’Era Primaria ebbe inizio 570 milioni di anni fa e finì 230 milioni di anni fa.

Nel mare cominciarono a esserci alghe verdi, spugne ecc.

Anche sulla terra ferma cominciarono ad esserci le prime forme di vita per esempio insetti,vertebrati ecc.

L’era secondaria cominciò 230 milioni di anni fa.

I dinosauri sono stati padroni per ben 150 milioni di anni.

Erano erbivori e carnivori,alcuni grandi e feroci altri piccoli e tranquilli.

Nell’era terziaria ci sono state le scimmie, gli animali più simili all’uomo.

Le loro caratteristiche sono che vedono a colori come noi mentre, gli altri animali vedono in bianco e nero, gli occhi non stanno di lato ma stanno vicini sotto la fronte, infine hanno i pollici opponibili.

Gli ominidi sono vissuti 5.000.000 di anni fa nella savana africana, un territorio ricoperto da erba, arbusti e alberi non molto robusti per ospitare le scimmie.

Il cibo lo dovevano trovare all’aperto,camminavano su due zampe perciò erano avvantaggiati rispetto ai primati.

L’australopiteco più famoso del mondo fu ritrovato nel 1974 in Africa, visse circa tre milioni e mezzo di anni fa,secondo delle persone quando è morta aveva vent’anni, era alta 1 metro e 10 cm, aveva il naso piatto, la testa e il cervello piccolo ecc.

Cristina
I.C. Via Bravetta – Roma

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it