Jack

Jack

 

Oh, Jack, che hai quei begli occhi luccicanti,
i tuoi occhi sono brillanti.
Oh, Jackino con il tuo musino grosso
quanto il mio ditino.
Tu che corri avanti e indietro…
sei proprio birichino!
Con quel corpicino nero e le zampette bianche,
piuttosto stanche, sei proprio tu il mio cagnolino!
Cuccioletto cucciolotto,
tu profumi come un biscotto.
Sei dolce come il miele,
ma mordi i piedi di Daniele.
Sei tu la mia fonte di ispirazione,
sei la mia consolazione,
e ti terrò in considerazione.
Fin da piccola ti ho desiderato
e finalmente ti ho trovato.
Ti voglio bene
e questo è tutto.
Francesca Portaccio
Classe 1D – Scuola Secondaria di primo grado “Puccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it