Dolori di crescita

Dolori di crescita

 

Sto diventando grande, madre,
lo sento nel cuore che detta questa poesia:
sono un piccolo leone nell’arena che esce
dalla comoda gabbia buttandosi di testa
nella vita, quella vera, quella viva.

Presto sarò chiamato ad abbandonare
il nido,
sento il vento della libertà sfiorarmi
sarò solo io in questo mondo,
mi pare ieri il giorno un cui uscii dall’uovo.

Da piccolo avrei sempre voluto esser
grande,
da grande ora mi trovo combattuto:
non so se avrei preferito esser sempre pargolo
od esser cresciuto.

Sto diventando grande, madre.
Non avrò neppure il tempo di realizzarlo, che già
inizierò ad invecchiare.

Cosimo Savelli
Classe 3E – Liceo Classico Statale “Galileo” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it