attualita

Ecco perché le donne si depilano le parti intime

canestenROMA –  Secondo uno studio recentemente pubblicato dalla rivista JAMA Dermatology della American Medical Association, negli Stati Uniti sono il 62,1% le donne tra i 18 e i 65 anni che si depilano integralmente le parti intime. Meno in Europa, almeno secondo un’inchiesta del Daily Mail che afferma che la tendenza a eliminare la totalità dei peli pubici si aggira intorno al 10%, mentre qualche donna in più (il 15%) depila la sola zona bikini.

Cifre che potrebbero sorprendere qualche ragazza italiana, ma che probabilmente devono essere considerati alla luce del fatto che in paesi come Francia e Spagna le donne si depilano molto meno che da noi. Ma che cosa spinge donne e ragazze alla pratica della depilazione integrale? Se per il 32% delle donne interrogate da JAMA Dermatology l’intento è quello di rendere le loro parti intime più attraenti e per il 21% si tratta di far piacere al partner, la ragione principale per l’eliminazione dei peli pubici sarebbe, per il 59% delle intervistate, legata a motivi di igiene.

Depilazione e igiene intima: i consigli di Canesten

In realtà i peli pubici sono assolutamente normali e igienici. Non solo: rimuoverli può anche facilitare la contrazione di infezioni e malattie a trasmissione sessuale, oltre a prurito, arrossamenti e peli incarniti.  In fatto di pulizia, gli accorgimenti da prendere ci sono, ma sono altri. Questi sono i consigli per l’igiene intima proposti da Canesten da seguire sempre, ma soprattutto in estate, quando l’esposizione a infezioni e malattie diventa maggiore: utilizzare specifici detergenti, lavarsi almeno due volte al giorno, provvedere a una corretta igiene intima dopo ogni rapporto sessuale.