fotogallery

Finto party di cocaina in una scuola elementare. Scoppia il caso

cocaine1_620x310ROMA – Un finto party a base di cocaina è stato organizzato in una scuola elementare di Auckland, Nuova Zelanda, scatenando le polemiche sul web.
La Northcote Primary School ha organizzato l’annuale ballo di raccolta fondi per soli adulti a tema Las Vegas, a cui hanno partecipato genitori, insegnati, professionisti di alto livello e politici, tra cui ministro della Sanità del paese Jonathan Coleman.

Una scelta discutibile quella di addobbare la sala con lamette, specchi e strisce di “cocaina”, che in realtà era zucchero a velo.

Alcuni insegnanti della scuola hanno postato su Facebook alcune foto in cui erano ritratt tagliare e sniffare la falsa cocaina, che è stata posta anche nei bagni.

Dopo la polemica esplosa sul web, subito le scuse del preside della Northcote dalla pagina Facebook della scuola.

“Era un tema satirico di Las Vegas e sì, c’erano oggetti di scena fatti per assomigliare alla cocaina.” E aggiunge “Col senno di poi, siamo d’accordo che non era appropriato”.