salute

Super pidocchi in arrivo. Rischiosi anche i selfie

super pidocchiROMA – Aprono le scuole, si torna alla normalità. Una quotidianità fatta di tante cose belle e qualcuna fastidiosa, anzi super fastidiosa. Come i pidocchi ad esempio. Parassiti che un recente studio americano ha trasformato in super pidocchi.

Super pidocchi, addio ai vecchi rimedi

E’ un recente studio americano a parlare di pidocchi come “super”. Un’evoluzione dei fastidiosissimi “animaletti” che li ha portati ad essere resistenti a molti dei farmaci e degli shampoo attualmente in commercio. Piretrine e permetrina, insomma, non bastano più. Lo studio scientifico, pubblicato sulla rivista Pediatric Dermatoly, porta la firma di Ellen Koch, dermatologa dell’Università di Pittsburgh. Con lei Bernad Cohen dell’Università John Hopkins di Baltimora. Migliorare la prevenzione e affidarsi a prodotti e medicinali di ultima generazione. Questi i soli alleati di mamma e papà. La ricerca di Kock e Cohen è stata di tipo comparativa. I ricercatori hanno preso in esame gli studi pubblicati tra il 1985 e il 2014. Attraverso le precedenti ricerche hanno constato la maggior resistenza sviluppata dai parassiti ai consueti trattamenti. Un rafforzamento che ha portato alla nascita, appunto, dei super pidocchi.

super-pidocchi

Pidocchi normali o super ecco cosa sono

Il Pediculus humanus capitis, il comune pidocchio del capo, è una specie specializzata nel vivere nella capigliatura umana. Predilige la nuca e l’area sopra le orecchie. E’ qui che svolge il suo intero ciclo vitale. L’uomo può essere vittima di tre specie diverse di pediculosi. Pediculosi del capo, pediculosi del corpo e pediculosi del pube. Il pidocchio del corpo si è evoluto proprio dal pidocchio del capo.

La vita del pidocchio. Il pidocchio del capo deposita le proprie uova (lendini) alla base del capello, mentre il pidocchio del corpo attacca le proprie uova alle fibre dei vestiti. Il ciclo vitale del pidocchio del capo consta di tre stadi: La femmina depone le lendini, singolarmente sui capelli, attaccandole a questi mediante la saliva che contiene composti cheratinici. Ecco perché le uova sono resistenti sia all’acqua che alle spazzole. Dopo 7/10 giorni le lendini si schiudono. Le ninfe si nutrono già di sangue. Questo stadio dura da sette a quindici giorni. In fase adulta ogni femmina depone nella sua vita circa da 100 a 300 uova. Il Pidocchio del capello è un ectoparassita obbligato permanente e strettamente ospite-specifico: attua cioè l’intero ciclo vitale sul cuoio capelluto dell’uomo. “I pidocchi – come è possibile leggere su Wikipedia, possono dunque vivere solo a contatto con il corpo umano. Non possono contagiare gli animali. Abbandonano una testa solo quando costretti a trasferirsi su un nuovo ospite: questo succede, per esempio, in caso di febbre alta e prolungata o dopo la morte dell’ospite”.

Super pidocchi rimedi e prevenzione

super-pidocchi-selfiePettini a denti stretti, prodotti naturali – come gli oli essenziali – farmaci e shampoo di ultima generazione. Sono questi i rimedi quando i super pidocchi si sono già manifestati. Meglio comunque prevenire. Capelli corti o legati e sempre puliti. Attenzione agli ambienti caldi e umidi poco areati e allo scambio di spazzole e pettini. Meglio evitare. Una ricerca olandese dell’Istituto nazionale olandese di sanità pubblica (Rivm) mette in guardia anche dai selfie. La voglia di rientrare tutti nell’obiettivo porta, infatti, al contatto delle teste. Spesso anche di persone estranee. Un bel modo per aiutare pidocchi e super pidocchi a migrare da un ospite all’altro in cerca di nuovi “lidi” da colonizzare.