spazio e scienza

Torna la Notte Europea dei Ricercatori. Appuntamento il 30 settembre

notte-europea-dei-ricercatoriROMA – Il 30 settembre appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori il piu’ importante evento europeo di comunicazione scientifica, una manifestazione che coinvolgera’ oltre 300 citta’ europee. Anche l’Italia si prepara a questo importante evento: dal 24 al 30 settembre sono previsti centinaia di eventi tutti dedicati alla scienza e all’importanza della figura del ricercatore.

Notte Europea dei Ricercatori,  la “House of Science” italiana

L’Associazione Frascati Scienza sara’ capofila di una rete di ricercatori, universita’ e istituti di ricerca, che si estendono dal nord al sud dell’Italia. In particolare, l’area Tuscolana, dove si trovano le infrastrutture di ricerca fra le piu’ importanti d’Italia ed Europa, sara’ l’epicentro dell’evento che coinvolge molte altre citta’: Ancona, Roma, Frascati, Firenze, Sesto Fiorentino, Milano, Trieste, Genova, Modena, Ferrara, Napoli, Caserta, Palermo, Bari, Cagliari, Monserrato, Catania, Lecce, Parma, Pavia, Reggio Emilia, Sassari, Carbonia, Cassino, Gorga, Grottaferrata, Monte Porzio Catone, Colleferro, Rocca di Papa e Santa Maria di Galeria. Tutte le attivita’ organizzate da Frascati Scienza ruoteranno intorno alla casa della scienza, la “House of Science” che verra’ realizzata il 24 settembre presso l’ex cartiera Latina a Roma.

Notte Europea dei Ricercatori, gli appuntamenti

Quattro stanze, quattro scienze: biologia, fisica, chimica e astronomia. All’interno di ciascuna stanza le persone vivranno delle brevi esperienze scientifiche che permetteranno loro di guardare con occhi nuovi quello che accade ogni giorno nelle nostre case. L’idea della Casa della Scienza guidera’ tutte le attivita’ che caratterizzeranno la Settimana della Scienza e la Notte Europea dei Ricercatori. Ogni giorno, dal 26 al 29 settembre sara’, dedicato ad una delle 4 stanze e sara’ caratterizzato da attivita’, laboratori e spettacoli a tema.

Notte Europea dei Ricercatori, gli Science shows

Come ogni anno una grande attenzione sara’ riservata alle scuole di ogni ordine e grado con un calendario dinotte-europea-dei-ricercatori-dinosauro eventi dedicato e due grosse novita’: gli Science shows, una serie di conferenze spettacolo interattive su temi di interesse scientifico e School of science, pillole di ricerca portate all’interno delle scuole. Da segnalare al ‘Sapermercato’ di Frascati il 28 settembre dalle 11:30 alle 13, Piu’ sicuri in Rete con consapevolezza e liberta’ digitale con la partecipazione di Libreitalia e Fare ricerca con i supercomputer: nuovi strumenti per indagare la natura con la partecipazione del Cineca. Sempre al Sapermercato per l’intera durata della manifestazione una mostra tutta dedicata all’astronomia e alle ultime scoperte del nostro universo realizzata e creata esclusivamente dai ragazzi che hanno frequentato la scuola di astronomia per ragazzi ‘Cosmoscuola’.

Notte Europea dei Ricercatori, posto alla preistoria

Per tutta la settimana alle Mura del Valadier di Frascati si potra’ ammirare Tito il dinosauro vegetariano, una riproduzione in scala 1:1 di un dinosauro Sauropode, i cui resti fossili sono stati ritrovati nel territorio del Comune di Rocca di Cave a meno di 60 km da Roma. I bambini saranno guidati alla scoperta del mondo dei fossili e scopriranno come gli scienziati riescano a ricostruire la Terra del passato e il lunghissimo tempo geologico. La Fisica del Sole sara’ un laboratorio tutto dedicato all’astrofisica. Un viaggio ‘a cavallo di un raggio di luce’ che avvicinera’ alla vera conoscenza. Partendo dal nucleo del Sole, fino ad arrivare all’atmosfera terrestre, questa cavalcata virtuale rispondera’ a tutte le curiosita’, i dubbi e le domande sull’importanza delle radiazioni solari per l’evoluzione della vita sulla Terra, toccando “con mano” le leggi che governano il comportamento della luce. Il 29 settembre dalle 9:00 alle 12:30.

Notte Europea dei Ricercatori, i Pianeti in una stanza

Notte Europea dei RicercatoriPer il ciclo Pianeti in una Stanza – Alla scoperta di Giove, tra le tante attivita’ proposte, con l’ausilio di un innovativo monitor sferico di oltre 1 metro di diametro si potra’ studiare Giove apparire e svelarsi in tutta la sua imponenza e si potranno osservare le sue lune, le sue incredibili aurore e i tanti fenomeni fisici collegati. Il 30 settembre dalle 9:00 alle 13. Alle attivita’ mattutine aperte solamente alle scuole verranno affiancati laboratori, giochi e conferenze aperti a tutti ma sempre con un occhio ai piu’ giovani. In Impariamo a Pilotare un Razzo si avvicineranno i giovani dagli 8 ai 13 anni al magico mondo della programmazione, grazie a strumenti semplici e immediati, per far vivere loro l’emozione di programmare una sonda spaziale.

Notte Europea dei Ricercatori, i poteri dei super eroi

In Crash! Non far crollare l’Ecosistema! Il gioco degli equilibri ambientali i ragazzi impareranno che l’equilibrio di un ambiente e’ dinamico e difficilmente rimane imperturbabile. Il 30 settembre dalle 17:30 alle 19:00. Dal 28 al 29 settembre inoltre si scoprira’, insieme ad alcuni dei supereroi piu’ famosi, quanto c’e’ di realistico nei loro fantastici poteri. Da Superman a Flash, fino ai mutanti X-Men, si studieranno con le leggi della fisica le loro fantastiche abilita’.