spettacolo

Katy Perry nuda per sostenere Hillary Clinton. Il video di Funny or Die

katy perry nuda per sostenere hillary clintonROMA – Katy Perry nuda per sostenere Hillary Clinton. Le presidenziali americane dell’8 novembre sono ormai argomento popolare tra i personaggi famosi. L’interprete di “Roar”, infatti, è solo l’ultima delle celebrità che si è prestata a girare un video per incitare gli americani a votare. A votare bene!

Katy Perry nuda per sostenere Hillary Clinton. Il video parodia in collaborazione con Funny or Die

È così che la Perry ha utilizzato tutto il suo spirito ironico e collaborato con Funny or Die, il sito web autore di numerosi video comici.

Nel video, la cantante è appena alzata in pigiama e incita gli elettori ad andare a votare. Non si può mancare a questa grande occasione per l’America. Un voto decisivo che può essere dato in qualsiasi condizioni. In pigiama, in mutande, travestiti da bella addormentata o anche nudi. Lo sa bene, Katy Perry che ha consultato la Costituzione e ha letto che è un diritto votare…anche nudi! Una cosa un po’ improbabile ma messa in atto dall’impavida Perry per raggiungere il suo obiettivo di convincimento.

Ovviamente il video si conclude con le manette e Katy Perry che viene spedita al “fresco”. Ma nessun timore, il piccolo imprevisto non le impedisce di gridare ancora una volta: “Ci vediamo l’8 novembre”. Da sempre Katy Perry è sostenitrice della candidata democratica Hillary Clinton. Il video, quindi, è un’esplicita e definitiva dichiarazione “d’amore” per la Clinton, nella speranza che anche gli altri la seguano nella cabina elettorale.

Katy Perry nuda per sostenere Hillary Clinton. Will & Grace riuniti in un video pro Hillary

Le presidenziali americane hanno anche fatto riunire una coppia che mancava da ben dieci anni dal piccolo schermo: Will & Grace. Se molti, in un primo momento, avevano pensato a un revival della serie tv si sono dovuti ricredere poco dopo. I protagonisti del telefilm, infatti, hanno girato una scena one shot con gli stessi obiettivi dei loro famosi colleghi: incitare al voto evitando di scegliere Donald Trump.

La critica al candidato repubblicano è tutto tranne che velata. Proprio in apertura, Will si chiede e chiede a Grace: “Com’è possibile che Donald Trump sia tra i candidati alla presidenza? In che mondo viviamo?”. I due protagonisti provano, così a convincere le loro co-star, Jack e Karen, a prendere la decisione giusta. Ovviamente l’umorismo è di casa.