salute

I pazienti colpiti da ictus, potranno riacquistare l’uso dei muscoli tramite scosse elettriche

mediciRoma – I neuroscienziati inglesi, hanno recentemente sviluppato un gadget della grandezza di un cellulare in grado di inviare impulsi capaci di rafforzare il cervello e le connessioni spinali. Gli esperti, hanno affermato che questo nuovo oggetto potrà rivoluzionare i trattamenti e fornire ai pazienti una ‘soluzione indossabile’ agli effetti debilitanti dell’ictus.

Stuart Baker, professore del Movement Neuroscience presso l’Università di Newcastle e capo della ricerca, ha detto: ”Abbiamo sviluppato un apparecchio in miniatura, in grado di infliggere ai muscoli del braccio del paziente deboli scosse elettriche succedute dal semplice suono di un ‘click’, allo scopo di rafforzare le connessioni celebrali” “Le scosse elettriche, verranno ripetute continuamente per un certo periodo di tempo. Crediamo, che se i pazienti indosseranno questo apparecchio per quattro ore al giorno, saremo in grado di vedere in poco tempo miglioramenti permanenti nei collegamenti muscolo estensori, questo porterà i pazienti colpiti da ictus, a riacquistare il pieno controllo delle proprie mani.”

“Siamo rimasti esterrefatti nello scoprire che una piccola scossa elettrica e il semplice suono di un click, avessero il potere di cambiare le connessioni celebrali,” ha continuato il Professor Baker. L’apparecchio, è composto da due cuscinetti adesivi e da un auricolare. Rilascia una scossa elettrica debole ai muscoli e dopo 10 millisecondi un click all’interno dell’auricolare, allo scopo di allineare i percorsi neurali. Il Professor Baker, è dell’idea che questo ‘miracoloso’ apparecchio sarà sul mercato entro il prossimo anno.

Fonte www.express.co.uk