spettacolo

Elton John torna in Italia con il tour mondiale “Wonderful Crazy Night”

1-foto-eltonjohn-wcn-web-1500pxleditedMantova – C’è chi lo ha già visto questa estate ma giura che prenderà di nuovo i biglietti, stiamo parlando di Sir Elton John che ha appena annunciato il suo ritorno in Italia il prossimo 14 luglio, in Piazza Sordello a Mantova. Biglietti in vendita in esclusiva per il fan club sul sito www.eltonjohn.com da oggi e per tutti gli altri vendite aperte da giovedì 10 novembre su Ticketone. Uno spettacolo imperdibile “Wonderful Crazy Night” in cui Sir John presenta successi leggendari e grandi classici della sua incredibile carriera lunga cinque decadi, inclusa una selezione di canzoni del suo album da cui prende il nome il tour mondiale. Sul palco con Elton saliranno infatti i musicisti del disco Wonderful Crazy Night uscito il 5 febbraio: Nigel Olsson alla batteria, membro del gruppo originale a tre elementi di Elton, così come il direttore musicale Davey Johnstone alla chitarra, Matt Bissonette al basso, John Mahon alle percussioni e Kim Bullard alle tastiere. Gli spettacolari concerti dal vivo di Elton, innegabilmente uno degli artisti più acclamati e adorati di tutti i tempi, sono ambiti dalle platee di tutto il mondo. Dall’inizio della sua carriera nel 1969, Elton ha tenuto più di 4.000 performance in più di 80 Paesi. 37 album d’oro, 27 album multi-platino e 58 singoli entrati nella Billboard Top 40 negli Stati Uniti, lo consacrano uno degli artisti solisti col maggior numero di vendite di sempre. Tra i tanti premi e le tante onorificenze a lui conferiti, ci sono cinque Grammy, un Grammy Legend Award, un Tony e un Oscar, un Best British Male Artist BRIT Award come migliore artista maschile britannico, l’accesso alla Rock and Roll Hall of Fame e alla Songwriters Hall of Fame, l’onorificenza Kennedy Center Honor, un Legend of Live Award, dodici Ivor Novello Award e l’attribuzione del cavalierato da parte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II per “servizi alla musica e opere di beneficenza”. Elton è stato recentemente scelto come primo vincitore del BRITs Icon Award, un premio che riconosce i più alti livelli conseguiti nel campo musicale britannico, conferito solo agli artisti iconici le cui composizioni, registrazioni e performance hanno lasciato un impatto durevole sulla cultura della nazione.